Dailygreen

Gas serra, i bambini contro l’Europa

Contro le emissioni di CO2 scendono in campo…i bambini. Grazie a sei bimbi portoghesi, supportati dalla Ong Global Legal Action Network, è partita la raccolta fondi finalizzata a mettere sotto accusa l’Europa sulle emissioni di gas serra nell’atmosfera.

La raccolta fondi è stata lanciata sulla piattaforma CrowdJustice, e l’obiettivo è quello di raggiungere quota 20mila sterline, necessarie a preparare il caso giuridico che sarà presentato alla Corte europea dei diritti dell’uomo.

Gas serra, i bambini contro chi inquina

I sei bambini portoghesi che hanno deciso di far causa all’Europa vivono nel distretto di Leiria, colpito a giugno dalle fiamme che hanno ucciso oltre sessanta persone. Gli incendi di quest’estate che hanno colpito anche il nostro Paese, con un pesantissimo bilancio che ha visto l’Italia acquisire il triste primato europeo per numero di roghi di vaste dimensioni, superiori ai 30 ettari hanno devastato anche il Portogallo. Quest’anno il paese iberico ha visto andare in fumo oltre 237mila ettari di territorio ma ha riportato “solo” 240 incendi di grandi dimensioni.

“Tragedie come questa – spiega la Ong che supporta i bimbi in questa incredibile azione legale – stanno diventando la nuova norma perché le nazioni dell’Europa e oltre stanno fallendo nel fare i tagli necessari alle emissioni di gas serra”.

Gas serra, avviata azione legale a Strasburgo da sei bimbi portoghesi

La causa non va contro un singolo Paese, ma contro “tutti i maggiori inquinatori che hanno firmato la Convenzione europea per i diritti dell’uomo”. Si tratta di 47 Stati, cioè tutti i Paesi membri del Consiglio d’Europa, che nel complesso sono responsabili del 15% delle emissioni globali di CO2 nell’atmosfera.

Alla Corte di Strasburgo si chiede che le nazioni rafforzino le politiche di riduzione delle emissioni, e che si impegnino a lasciare nel sottosuolo la maggior parte delle riserve di combustibili fossili.

Per supportare i bambini portoghesi in questa unica e fantastica iniziativa basta cliccare sul seguente link: https://www.crowdjustice.com/case/climate-change-echr/