Home Musica 5 tappe in Italia per il tour dei Digital Primitives

5 tappe in Italia per il tour dei Digital Primitives

SHARE
Digital Primitives

Una grande settimana di musica quest’ultima di febbraio: sono molti infatti gli eventi degni di interesse in programma lungo tutto l’arco peninsulare e tra questi scegliamo di segnalare in particolare ai nostri lettori i cinque appuntamenti con i Digital Primitives, strepitoso trio formato da Assif Tsahar (sassofono e clarinetto), Cooper-Moore (diddley-bow, mouth bow, banjo, flauto cinese, percussioni, voce) e Chad Taylor (batteria e percussioni).

 

Lunedì 20 febbraio:

Jozef van Wissem a Villa Vogel a Firenze (repliche il 22 al Biko di Milano, il 23 alla Cineteca di Bologna ed il 24 all’Angelo Mai di Roma) e Francesco Cusa & the Assassins al Torrione di Ferrara (il 26 al Nord Est Cafè di Milano).

 

Martedì 21 febbraio:

Digital Primitives al Museo Tornielli di Ameno (repliche il 22 al Padova Jazz Club, il 23 al Monk di Roma, il 24 al Circolo Thelonious di Trieste ed il 26 all’Area Sismica di Forlì) e Paolo Fresu & Daniele di Bonaventura al Teatro Ristori di Verona.

 

Mercoledì 22 febbraio:

Helmet al Legend di Milano (il 23 al Traffic di Roma, il 24 al Fabrik di Cagliari ed il 25 al Bronson di Madonna dell’Albero), Blonde Redhead al New Age di Roncade, Dillinger Escape Plan e Zeus! all’Hiroshima Mon Amour di Torino (bis ventiquattr’ore più tardi alla Zona Roveri di Bologna) e Diane Schuur al Teatro ABC di Catania (il 23 al teatro Golden di Palermo ed il 26 al Teatro Olimpico di Roma).

 

Giovedì 23 febbraio:

John Mayall al Pistoia Blues (sabato al Teatro Sociale di Mantova), Ben Watt e Bernard Butler al Bravo Caffè di Bologna (la sera seguente all’Unplugged in Monti di Roma) e Goblin al Serraglio di Milano (la sera dopo al Teatro San Rocco di Seregno).

 

Venerdì 24 febbraio:

Ronin al Tender di Firenze (sabato al Gagarin di Busto Arsizio), Ex-Otago alla Latteria Molloy di Brescia (la sera successiva al Mamamia di Senigallia), Duke Garwood al Teatro La Concordia di San Costanzo (il 25 allo Spazio 211 di Torino ed il 26 al Locomotiv di Bologna), Matt Elliott allo Spazio Aereo di Marghera (sabato appuntamento al FreakOut di Bologna), Fuzz Orchestra al Kroen di Villafranca di Verona e Brunori Sas al PalaMostre di Udine (ventiquattr’ore dopo all’Estragon di Bologna).

 

Sabato 25 febbraio:

Vinicio Capossela alla Città del Teatro di Cascina e Carmen Consoli al Teatro Comunale di Belluno.

 

Domenica 26 febbraio:

Pasquale Mirra al Barazzo di Bologna.

 

LEAVE A REPLY