Dailygreen

Asparagi all’occhio di bue di Niky Marcelli

Questa è un’altra ricetta di famiglia, tramandatami da mia nonna Vera e dalle sue sorelle, zia Gagiona e zia Nerina, che oltre a condire gli asparagi con il burro fuso e il parmigiano, avevano azzardato anche una versione più “elaborata” che vi vado a presentare.

 

Ingredienti per due persone:

1 mazzo di asparagi,

2 uova,

Sale q.b.

Burro oppure olio e.v.o. q.b.

 

Lessate gli asparagi in acqua salata e, quando saranno cotti, metteteli da parte.

In un tegame con un po’ di burro (o di olio extravergine di oliva) friggete due uova all’occhio di bue, facendo bene attenzione a non rompere il tuorlo.

Aggiungete un pizzico di sale.

Impiattate un uovo per ciascun commensale e ponetegli accanto una porzione di asparagi.

Il “gioco” di questo piatto consiste nell’intingere gli asparagi nel tuorlo dell’uovo e mangiarli.

Solo quando gli asparagi saranno terminati, potrete mangiare anche l’albume.

 

 

 

 

 

N.B.

Gli asparagi vanno presi con le mani.

 

Tegame di scrittore non ancora bollito è disponibile in E-book su tutti i principali portali on line.