Home News Con Google Street View tra i fondali del Brasile

Con Google Street View tra i fondali del Brasile

SHARE
fondali

Nessuno avrebbe mai potuto immaginare solo fino a qualche tempo fa di immergersi virtualmente nei fondali di una delle coste più belle del mondo stando comodamente seduto sul divano di casa. Anche questo, ora, è possibile grazie a Google Street View che si è tuffato al largo del Brasile per svelare le meraviglie di isole patrimonio dell’Unesco.

Con Google Street View un tuffo nei fondali più belli al mondo

Il servizio di Big G consente di tuffarsi in una vera realtà – tutta virtuale – con immagini sorprendenti, ad altissima definizione e realistiche. Dalle quale si carpiscono le mille meraviglie della natura nuotando nei fondali di isole patrimonio dell’Umanità come quelle di Fernando de Noronha e Atol das Rocas. E il viaggio è mozzafiato. Tra spiagge e cascate e delfini e tartarughe si resta davvero senza parole.

Il tutto è stato possibile grazie all’altissima tecnologia impiegata nelle esplorazioni

Il tutto è stato possibile grazie all’altissima tecnologia ormai raggiunta da Google. Tutte le immagini sono state raccolte con uno speciale zainto equipaggiato con 15 telecamere ad altissima risoluzione, naturalmente anche con strumentazione Gps, che è stato indossato durante tutti i percorsi sui litorali, sulle scogliere negli abissi e che ha restituito la bellezza di questi panorami sconosciuti.

E’ così che si può godere della bellezza dell’arcipelago di Fernando de Noronha, una meta accessibile solo a pochi, questo anche per preservare il territorio. E da qui ci si può tuffare nel “buraco do Inferno”, nella Grotta dell’Inferno, una delle formazioni più rare da osservare.

L’atollo Das Rocas è normalmente accessibile solo agli scienziati. Si tratta di un habitat unico: ospita almeno 30 diverse specie di uccelli marini tropicali. E proprio questo atollo non potrà mai essere visitabile da nessuno se non per pochi addetti ai lavori e che, grazie a Google Street View, può, ora, essere ammirato da tutti e da qualsiasi luogo del mondo.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY