Home Green Screen “Domani” il film di Cyril Dion e Mélanie Laurent, nelle sale italiane...

“Domani” il film di Cyril Dion e Mélanie Laurent, nelle sale italiane dal 6 ottobre

SHARE
Domani

“Domani” il film di Cyril Dion e Mélanie Laurent, caso cinematografico in Francia, arriva il 6 ottobre nelle sale italiane, distribuito da Lucky Red.

Un emozionante e stimolante viaggio intorno al mondo alla ricerca di soluzioni efficaci per dimostrare che un DOMANI migliore è possibile. Partendo dagli esperimenti più riusciti nei campi dell’agricoltura, energia, architettura, economia e istruzione, i registi Cyril Dion e Mélanie Laurent immaginano un nuovo futuro per noi e per i nostri figli. Risultato: una sorprendente, contagiosa e ottimista spinta al cambiamento, a partire già da DOMANI.

 

Domani

Un road movie, una storia positiva e di speranza per un futuro migliore.

Nel corso di un viaggio che attraversa Europa (Germania, Francia, Svezia, Inghilterra, Svizzera e Finlandia), Stati Uniti (Detroit, San Francisco, Oakland e New York), India e Rèunion, Cyril Dion e Mélanie Laurent scoprono, un po’ alla volta, nuovi modelli per sviluppare l’agricoltura, le risorse energetiche, l’urbanistica, la scuola e la democrazia del futuro, e insieme consentire agli esseri umani di condurre vite più felici.

 

 

La storia di quegli uomini e quelle donne che si sono uniti per costruire un mondo migliore

La rivoluzione delle monete “aperte”, i sistemi di produzione agricola locale senza petrolio o meccanizzazione, le regioni che producono più energia rinnovabile di quanta ne consumino, i modelli di amministrazione che consentono a migliaia di cittadini di partecipare alla stesura della costituzione del loro paese: giorno dopo giorno, i due autori registrano la difficoltà di promuovere e implementare questi sistemi altamente efficienti, e incontrano gruppi di persone che sono riusciti a farlo nel posto in cui vivono, superando tutti gli ostacoli. Gradualmente, prendono coscienza del fatto che tutti questi soggetti sono interdipendenti: cambiare il modello agricolo significa cambiare il modello energetico; cambiare il modello energetico significa necessariamente ripensare la gestione del territorio; riorganizzare il territorio presuppone una revisione dei nostri modelli economici; cambiare l’economia significa cambiare gli esseri umani, e quindi il sistema scolastico va completamente trasformato. Infine, affinché tutti questi cambiamenti abbiano luogo, anche i nostri sistemi democratici devono evolversi.

Il link del trailer di DOMANI:

Un film documentario da vedere e consigliare, che fa riflettere sul fatto che non è mai troppo tardi è vero, ma bisogna sbrigarsi. Un cambiamento è necessario, quello che non è necessario è aspettare ancora!

 

 

 

 

LEAVE A REPLY