Dailygreen

Spaghetti alla zoccola e Tagliatelle ai porri di Niky Marcelli

Questa settimana Niky Marcelli ci regala ben due ricette, gli Spaghetti alla zoccola e le Tagliatelle ai porri. Doppio appuntamento con le fantasiose e gustose proposte del nostro Niky Marcelli autore del libro Tegame di scrittore non ancora bollito (Manuale di cucina di padre in figlio).

 

SPAGHETTI “ALLA ZOCCOLA”

Un’altra mia ricetta originale, vagamente, ma giusto vagamente, ispirata alla “Puttanesca”, da cui riprende alcuni ingredienti, anche se la “base” è l’aglio & olio.

Gli Spaghetti alla Zoccola sono un altro parto della mia fantasia malata di adolescente, e della necessità di mettere nel piatto qualcosa di invitante avendo il frigo vuoto.

Caratteristica che rende anche questa pietanza adattissima ai single!

Ingredienti:

Olio extravergine di oliva

2 pomodorini sammarzano (o altro tipo, purché da sugo)

1 spicchio di aglio

1 peperoncino rosso (possibilmente fresco)

Olive al peperoncino a piacere

Pasta di acciughe

Soffriggere nell’olio lo spicchio di aglio e il peperoncino tagliato a pezzi, aggiungere in un secondo tempo le olive denocciolate e tagliate a pezzi e i pomodori sfilettati.
Quando i pomodori saranno appassiti, aggiungere un cucchiaino di pasta di acciughe.
Quando sarà tutto abbastanza bene amalgamato, condire gli spaghetti e servire.

 

 

TAGLIATELLE AI PORRI

 

Semplici ma dal sapore estremamente gustoso, queste tagliatelle vi faranno venire voglia di “spazzolarvene” una mastella intera.

Ingredienti per quattro persone:

400gr di tagliatelle fresche fatte in casa

4 bei porri

Burro q.b.

Parmigiano Reggiano q.b.

Sale q.b.

 

Tagliate a pezzettini i porri interi, quindi poneteli a soffriggere in una padella ampia, a fuoco lento con un bel tocco di burro e una presa di sale.

Quando saranno soffritti adeguatamente, togliete la padella dal fuoco e mettetela da parte.

Lessate le tagliatelle in abbondante acqua salata e, quando sono cotte, scolatele e mettetele nella padella che, pochi istanti prima, avrete rimesso sul fuoco a fiamma viva.

Abbassate nuovamente la fiamma e contate fino a dieci mantecando le tagliatelle nei porri aiutandovi con due posate e aggiungendo abbondante parmigiano.

Spegnete il fuoco e continuate a mantecare le tagliatelle aggiungendo parmigiano a vostro piacere.

Impiattate e servite.

Tegame di scrittore non ancora bollito è disponibile in E-book su tutti i principali portali on line