Home Green Economy Forum PA: presto gli Stati generali della memoria digitale

Forum PA: presto gli Stati generali della memoria digitale

SHARE
memoria digitale Forum PA

L’istituzione degli Stati Generali della Memoria digitale è un’iniziativa lanciata da ANORC (Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione digitale) e da FORUM PA per tenere alta l’attenzione sull’importanza di attuare una digitalizzazione affidabile che preservi la nostra memoria dai rischi che corre in questo passaggio.

Gli Stati Generali hanno una struttura elastica e trasversale e costituiscono una sorta di presidio permanente composto da più associazioni e organizzazioni italiane che si occupano, in maniera diversa e complementare, della digitalizzazione documentale e della sicurezza informatica, le quali sono unite dal desiderio che “gli archivi digitali siano resi sicuri, affidabili e autentici nel tempo” e che tali tematiche siano i pilastri fondanti su cui poggiare l’Agenda Digitale Italiana ed Europea.

Il Manifesto costitutivo degli Stati generali della Memoria Digitale, contenente alcuni principi fondamentali, come diritti garantiti a ogni cittadino digitale e gli obiettivi a cui il processo di digitalizzazione dovrebbe tendere, è stato sottoscritto durante la manifestazione “DIG.Eat. Another bit in the wall” (www.digeat.it), grande evento nazionale dedicato da ANORC all’Agenda Digitale, svoltosi a Roma il 13 marzo scorso.

Finora hanno aderito agli Stati Generali AIPSI, AISIS, ANDIP, ANDIG, Circolo Giuristi Telematici, CSA Italy, SIT, SOS Archivi, ISBEM, AIOP, APIHM, Alleanza per Internet; Club TI Milano, AIDA – Lombardia, Confindustria Digitale, Assinform e Co.In.Fo.

ANORC e FORUM PA, che da sempre sostengono i principi fondanti elencati nel Manifesto, hanno deciso di promuovere, attraverso gli Stati Generali della Memoria digitale, un riconoscimento dal titolo “Memoria Digitale” che premi le Amministrazioni Pubbliche meritevoli che hanno attuato processi di digitalizzazione affidabili.

La Memoria digitale delle Amministrazioni Pubbliche: costruiamo solide basi per conservare i nostri dati

Il riconoscimento “Memoria Digitale” verrà consegnato in occasione del prossimo FORUM PA, che si terrà a Roma dal 28 al 30 maggio 2013 nella prestigiosa sede del Palazzo dei Congressi: durante l’evento saranno selezionati tra quelli presentati i progetti più innovativi che hanno contribuito a migliorare e sviluppare la pratica della conservazione digitale, superandone le problematiche.

L’iniziativa si pone quindi l’obiettivo di premiare le Amministrazioni Pubbliche che hanno sviluppato processi di gestione e di conservazione dei flussi documentali a norma rendendo gli archivi digitali sicuri e affidabili nel tempo.

Nella valutazione dei progetti si terrà conto non solo del livello di digitalizzazione raggiunto dalla PA, ma anche degli strumenti applicati e delle procedure sviluppate per la sicurezza degli archivi, fondamentali per renderli certi e affidabili nella conservazione a breve e a lungo termine e quindi anche per preservare la nostra memoria collettiva.

I progetti presentati saranno valutati e analizzati da un board di esperti il quale selezionerà i 10 più meritevoli – per contenuti, forma e risultati – che verranno presentanti nel corso del prossimo FORUM PA 2013 in un evento dedicato.

Per ciascun progetto selezionato dal board sarà richiesta una presentazione audiovisiva (filmato o slide show) di 5 minuti.

Costituisce criterio di esclusione la candidatura al Call del medesimo progetto presentato per il riconoscimento ANORC in occasione dell’evento DIG.Eat dello scorso 13 marzo.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY