Home Green Economy In Indonesia un progetto sostenibile per biocarburanti

In Indonesia un progetto sostenibile per biocarburanti

SHARE
biocarburanti indonesia

Asia Pulp & Paper Group (APP) annuncia il proprio supporto ad un ambizioso progetto pilota nel comparto biocarburanti guidato dalle comunità locali di Giacarta che, se scalabile, potrà aiutare a ridurre l’utilizzo di carburanti fossili in Indonesia, aumentare la disponibilità di biocarburanti rinnovabili, procurare reddito alle comunità locali e diminuire la vulnerabilità agli incendi della foresta indonesiana nonché il suo degrado e la sua deforestazione.

Indonesia, dalla Trisperma di Reutealis, biocarburanti e sostenibilità

Il progetto pilota indonesiano mira a sviluppare una nuova fonte di biocarburanti e di reddito economico delle comunità, riducendo così la pressione sulla foresta pluviale. Si occuperà in primis di individuare il territorio idoneo alla piantagione di Trisperma di Reutealis, anche conosciuto come Philippine tungKemiri Sunan in Indonesia. Con una domanda di biocarburanti in forte crescita a livello globale, questa pianta sta rapidamente emergendo come fonte di fornitura di biodiesel B15/B20 in Indonesia e nei mercati chiave dell’Unione Europea. Il Trisperma di Reutealis o Kemiri Sunan, pianta dalle radici profonde e dalle ampie chiome, ha un alto rendimento, in quanto può fornire fino a 10 tonnellate di olio per ettaro, costituendo un’interessante fonte di biocombustibile, con i rifiuti della lavorazione utilizzati per la produzione di fertilizzanti, mangimi per animali e biogas. Gli alberi di questa pianta, grazie alle loro caratteristiche, contribuiscono a ridurre l’erosione del suolo e l’evaporazione dell’acqua, promuovendo nel contempo la ritenzione idrica.

Il progetto pilota è volto anche alla riduzione delle emissioni di gas serra oltre a contrastare la vulnerabilità del paesaggio agli incendi boschivi. Le piante di Trisperma di Reutealis possono essere coltivate in parallelo alle colture perenni e il progetto verrà affidato alla gestione dei contadini locali uniti in cooperative, fornendo una nuova fonte di reddito agli agricoltori della regione.

Il programma pilota per biocarburanti, uno “sviluppo verde”

Il programma pilota è frutto dell’accordo di partnership recentemente raggiunto tra APP, il Governatore del West Kalimantan e la Fondazione Belantara  per una crescita economica ‘green’ e sostenibile del territorio. Il Governatore del West Kalimantan, Cornelis M.H, è anche il Presidente della comunità indigena Dayak in Indonesia, nonché il coordinatore della Task Force “GCF”  Governors’ Climate and Forests Task Force.

Il lancio del progetto pilota per la coltura di piante da biocombustibile è l’ultima di una serie di iniziative strutturate e promosse da APP per lo sviluppo sostenibile in tutta l’Indonesia e si inserisce tra gli impegni di APP nei confronti della tutela del territorio attraverso la Fondazione Belantara e il suo più ampio impegno di sostegno a 500 villaggi locali, tramite investimento quinquennale di 10 milioni di dollari, per l’implementazione del sistema IFFS, un sistema integrato di arboricoltura, agricoltura e allevamento (“Integrated Forestry & Farming System”) che si concentra sull’incremento dei redditi delle comunità locali riducendo nel contempo la pressione delle stesse a occupare nuove aree di foresta.

“Uno sviluppo ‘verde’ che apporti benefici sia all’ambiente sia alla società è sempre stato uno degli obiettivi primari della nostra Forest Conservation Policy,” ha dichiarato Aida Greenbury, Managing Director Sostenibilità di APP. “Ci stiamo adoperando a fornire continuo supporto e cooperazione al Governo della provincia di West Kalimantan per la realizzazione di una provincia ad alto tasso di sostenibilità e prosperità.”

Agus P.Sari, CEO della Fondazione Belantara ha commentato : “Lo sviluppo della pianta diTrisperma di Reutealis nel contesto della gestione sostenibile del territorio affronterà diversi obiettivi – miglioramento della produttività dei terreni, generazione di reddito, sostenibilità della comunità e rispetto dell’ambiente circostante, compresa la fornitura di energia da fonti rinnovabili ”

“Abbiamo bisogno di abbracciare la nostra comunità, il guardiano delle nostre foreste, nei nostri programmi di crescita ‘verde’”, ha concluso il governatore del West Kalimantan, Cornelis M.H.

LEAVE A REPLY