Home Green World In Olanda l’edificio di paglia più grande del mondo

In Olanda l’edificio di paglia più grande del mondo

SHARE
edificio di paglia

Cinquanta persone tra adulti e bambini hanno scelto di vivere una nuova vita all’insegna dell’ecologia, spostandosi nel più grande edificio di paglia mai costruito prima, a Nijmegen, nella provincia della Gheldria a pochi chilometri dalla Germania, nei Paesi Bassi.

In Olanda l’edificio di paglia più grande del mondo

Il progetto, unico nel suo genere, ha coinvolto residenti e autorità che hanno svillupato una costruzione unica, la cui dimensione è singolare anche per gli standard olandesi.
Con una superficie lorda di 2269 m2 di edilizia residenziale , l’edificio Iewan, questo il suo nome, è il più grande edificio di paglia che l’Olanda abbia mai costruito.
Esso può ospitare fino a 24 appartamenti per single, coppie, famiglie e possiede zone soggiorno, nonché molte aree comuni. Un secondo edificio, leggermente più piccolo, offre spazi di lavoro e spazi per le attività didattiche e di comunità.

La sua particolarità  è che Iewan è composto di alloggi sociali per i quali i residenti stessi hanno formato una partnership – Housing Association Gelderland (WBVG) – con la società di costruzioni Talis ed alcuni architetti, ottenendo anche il sostegno delle autorità di Nijmegen e della la provincia di Gelderland.

I futuri inquilini sono stati coinvolti attivamente in tutte le fasi della creazione del distretto fatto di paglia, tra cui la costruzione e sono stati assistiti da più di 200 volontari, riempiendo gli scheletri di legno di due edifici con balle di paglia e inserendo, nella lavorazione, anche dell’argilla.

I materiali di costruzione tutti ecologici

Iewan è un progetto unico nel suo genere anche per la meticolosa attenzione che è stata data all’aspetto ecologico. Questa particolarità si manifesta non solo nella scelta dei materiali da costruzione ecocompatibili come argilla e paglia, ma anche nelle diverse applicazioni che favoriscono il riciclaggio ed il risparmio energetico: le acque di scarico e l’acqua piovana ad esempio, verranno purificate per nutrire il verde e l’istallazione di pannelli solari produrranno tutta l’energia necessaria.

LEAVE A REPLY