Home Musica Jazz & Wine, please!

Jazz & Wine, please!

SHARE
Jazz&Wine

Quanto a concerti nel belpaese, ottobre chiude davvero coi botti. Ed è impossibile questa settimana non dare risalto allo strepitoso cast della 20^ edizione del Jazz & Wine of Peace Festival di Gorizia (all’Associazione Controtempo che lo organizza vanno sempre la nostra stima e i nostri più vivi complimenti), che dal 23 al 29 ospiterà sul suo palco alcuni dei nomi più importanti della scena free jazz internazionale. Consigliatissimo a tutti, ai consumati amanti del genere come ai neofiti.

 

Lunedì 23:

Bologna Violenta al Cycle di Calenzano e Mark Eitzel alla Sala Estense di Ferrara.

 

Martedì 24:

Eivind Aarset, Michele Rabbia e Gianluca Petrella al Jazz & Wine of Peace di Gorizia e Jerusalem in my Heart al Monk di Roma (repliche mercoledì nella Chiesa di Santa Maria della Misericordiella a Napoli e giovedì al Locomotiv di Bologna).

 

Mercoledì 25:

Steve Coleman and Five Elements al Jazz & Wine of Peace di Gorizia (ventiquattr’ore più tardi al Teatro Golden di Palermo e venerdì al Teatro ABC di Catania) e Unsane al Magnolia di Segrate (il 26 al Benicio Live Gigs di Giavera del Montello ed il 27 al Traffic di Roma).

 

Giovedì 26:

Marco Colonna con il suo omaggio a Rahsaan Roland Kirk, Hank Roberts ed Enrico Rava New Quartet al Jazz & Wine of Peace di Gorizia, Hugo Race & Michelangelo Russo al Tambourine Club di Seregno (venerdì al Fabrik di Cagliari, sabato alla Suoneria di Settimo Torinese e domenica al Mr. Rollys di Vitulazio), Cristina Donà all’Hiroshima Mon Amour di Torino, Goldfrapp al Fabrique di Milano e Melvins al Live Club di Trezzo sull’Adda.

 

Venerdì 27:

James Brandon Lewis Trio, Sun Ra Arkestra e Hear in Now (Mazz Swift, Tomeka Reid e Silvia Bolognesi) al Jazz & Wine of Peace di Gorizia, Dead Kennedys alla Zona Roveri di Bologna (sabato al Crossroads di Roma), Riccardo Sinigallia al Sound Music Club di Frattamaggiore, Matthew Herbert & Giovanni Guidi al Teatro delle Celebrazioni di Bologna, Mogwai al Fabrique di Milano (ventiquattr’ore più tardi all’Atlantico di Roma e domenica all’Estragon di Bologna), Speedy J al Dude di Milano e Claudia Quintet alla Sala Vanni di Firenze.

 

Sabato 28:

Jeff Mills, Robert Hood (e molti altri) al Movement Music Festival di Torino, William Parker & Hamid Drake e Craig Taborn Quartet al Jazz & Wine of Peace di Gorizia, Madness al Live Club di Trezzo sull’Adda (domenica al Gran Teatro di Padova) e Uochi Toki al Santeria Social Club.

 

Domenica 29:

Luc Ex’ Assemblée e BassDrumBone al Jazz & Wine of Peace di Gorizia, Egle Sommacal all’Osteria al Castello di Chiuppano, Mark Lanegan al Vox di Nonantola e The Electrics (Axel Dörner, Sture Ericson, Joe Williamson e Raymond Strid) all’Area Sismica di Forlì.

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY