Home Musica Kris Davis, un’unica data in Italia

Kris Davis, un’unica data in Italia

SHARE
Kris Davis

Kris Davis, un’unica data in Italia

Come già preannunciato

nel pezzo precedente, il mese d’aprile ci regala grandi soddisfazioni dal punto di vista degli appuntamenti musicali. Tra tutti, scegliamo questa settimana l’imperdibile data unica in solo della pianista canadese Kris Davis (già collaboratrice, tra gli altri, di Ingrid Laubrock, Bill Frisell, Craig Taborn, Angelica Sanchez, Eric Revis, Tim Berne, Andrew Cyrille e Tony Malaby) alla Sala dei Giganti del Liviano di Padova.

 

Lunedì 3 aprile:

Sun Ra Arkestra sotto la direzione di Marshall Allen alla Sala Paradiso di San Lazzaro di Savena, Ron Carter e Richard Galliano al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, Thalia Zedek all’Unplugged in Monti di Roma (repliche il 4 all’Antica Osteria del Fico di Cremona, il 5 al Bloser di Genova, il 6 al Mishima di Terni, il 7 al Kroen di Villafranca Veronese e l’8 al FreakOut di Bologna), The Mighty Q al Torrione di Ferrara, Alessandro Mannarino al Fabrique di Milano (per due sere consecutive, cui seguiranno gli appuntamenti del 6 al Teatro della Concordia di Torino e dell’8 al Pala Giovanni Paolo II di Pescara), Micah P. Hinson alla Latteria Molloy di Brescia (il 4 al Locomotiv di Bologna, il 5 all’Ex Fabrica di Prato e il 6 all’Astoria di Torino) e Devendra Banhart all’Auditorium Fondazione Cariplo di Milano.

 

Martedì 4 aprile:

Zu al Karemaski di Arezzo (il 5 al Bronson di Madonna dell’Albero e il 6 al Magazzino sul Po di Torino) e Vinicio Capossela al Teatro Regio di Parma (bis il 5 al Teatro delle Muse di Ancona).

 

Mercoledì 5 aprile:

The Notwist ai Magazzini Generali di Milano (il 6 al Monk di Roma, il 7 al Teatro Rossini di Pesaro, l’8 al Locomotiv di Bologna e il 9 all’Hiroshima Mon Amour di Torino) e Kris Davis alla Sala dei Giganti del Liviano di Padova, in esclusiva nazionale per il Centro d’Arte degli Studenti dell’Università di Padova.

 

Giovedì 6 aprile:

Roberto Ottaviano Astrolabio All’Ombra del Barocco a Lecce, Lars Danielsson al Piacenza Jazz Fest, Bologna Violenta allo Spazio 211 di Torino, Brunori Sas al Teatro Santa Cecilia di Palermo (l’8 al Ma di Catania) ed Heliocentrics al Locomotiv di Bologna (il 7 all’Auditorium di Roma e l’8 al Biko di Milano).

 

Venerdì 7 aprile:

Le Luci della Centrale Elettrica all’Atlantico Live di Roma (sabato al Mamamia di Senigallia), Paolo Fresu & Paolo Angeli al Cassero di Castel San Pietro Terme, Il Pan del Diavolo al Deposito Pontecorvo di San Giuliano Terme (la sera seguente alla Latteria Molloy di Brescia), Peter Hook & the Light performing Joy Division al Quirinetta di Roma (l’8 al Druso di Ranica e il 9 all’Estragon di Bologna), Carmen Consoli all’Auditorium del Conservatorio Pierluigi da Palestrina di Cagliari (sabato al Teatro Verdi di Sassari), Paolo Benvegnù allo SMAV di Santa Maria a Vico, Uochi Toki allo Spazio 211 di Torino e One Dimensional Man al Kalinka di Carpi.

 

 Sabato 8 aprile:

John de Leo al Cassero di Castel San Pietro Terme, Almamegretta Sanacore Dub Train al Vibra di Modena, Paolo Angeli & Takumi Fukushima al Centro Stabile di Cultura di San Vito di Leguzzano, Julie’s Haircut al Glue di Firenze, Soviet Soviet ai Colombofili di Parma, David Rodigan al Magnolia di Milano e John de Leo & Fabrizio Puglisi al Cassero di Castel San Pietro Terme.

 

 

 

LEAVE A REPLY