Home News Napoli aderisce a campagna #EmergenSea

Napoli aderisce a campagna #EmergenSea

SHARE
La città di Napoli punta a difendere il suo mare aderendo alla campagna #EmergenSea lanciata dall’associazione Marevivo

La città di Napoli punta a difendere il suo mare aderendo alla campagna #EmergenSea lanciata dall’associazione Marevivo, già attiva dalla scorsa estate su navi, traghetti e aliscafi navi (Snav, Caronte&Tourist, Grandi Navi Veloci e Grimaldi).

L’iniziativa fortemente voluta da Daniela Villani, Delegata al Mare del Comune di Napoli, è stata presentata durante una conferenza stampa organizzata alla Sala Giunta di Palazzo San Giacomo alla presenza del Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, la Presidente di Marevivo, Rosalba Giugni, il Presidente dell’Autorità del Mar Tirreno Centrale, Pietro Spirito, il Responsabile Ambiente dell’Aeroporto di Napoli Gesac spa, Michele Miedico e l’Amministratore unico di ANM Azienda Napoletana Mobilità SpA, Nicola Pascale.

Napoli aderisce a campagna #EmergenSea

Grazie al sostegno di Tour Angels, all’interno del Comune di Napoli, nella funicolare e nella metropolitana, al Molo Beverello, a Calata di Massa e all’Aeroporto internazionale di Napoli – Capodichino verrà esposto del materiale informativo e proiettato un video che vuole spingere tutti ad agire perché “Ognuno di noi può fare qualcosa per difendere il mare”. L’unico modo per contrastare l’inquinamento è essere coscienti e attivi in prima persona, facendo quei piccoli gesti, anche semplici, che diventano però decisivi, una volta moltiplicati nel tempo. Ridurre, riusare e riciclare sono infatti gesti di responsabilità e civiltà che ci aiutano a proteggere il Pianeta Blu e il suo immenso patrimonio.

#EmergenSea per salvare il mare

«C’è un’emergenza in mare che provoca danni al suo equilibrio mettendo a rischio la sopravvivenza dell’uomo sul pianeta. Il mare, infatti, è il polmone blu della Terra, produce l’80% dell’ossigeno e assorbe 1/3 dell’anidride carbonica, ma solo quando è in buona salute. Una delle chiavi per risolvere il problema è sensibilizzare i cittadini a gesti virtuosi, consumare in maniera responsabile e riciclare in maniera corretta- ha spiegato Rosalba Giugni -. La nostra campagna #EmergenSea, infatti, intende diffondere le tre “R” (Ridurre, riusare e riciclare) e siamo felici di poterlo fare anche a Napoli».

«Recuperare la centralità della risorsa mare sotto tutti profili – ha sottolineato il Presidente Pietro Spirito – come vettore di sviluppo economico, come meccanismo di connessione e come fattore di qualità dell’ambiente costituisce un fattore decisivo di vantaggio strategico competitivo per i prossimi anni».

#EmergenSea, una campagna lanciata da Marevivo

Nicola Pascale ha confermato l’impegno e l’adesione di ANM alla campagna #EmergenSea di Marevivo: «Siamo molto felici di sostenere questa iniziativa e sensibilizzare gli utenti dei nostri servizi di mobilità soprattutto in una città come Napoli che ha un legame molto forte con il mare».

Per il Comune di Napoli, la Delegata al Mare Daniela Villani ha così concluso: «Il Comune di Napoli é fortemente impegnato nella tutela e difesa del mare, ogni giorno infatti raccogliamo sulle spiagge cittadine una quantità indecorosa ed insostenibile di rifiuti con costi in termini ambientali che non possiamo e non dobbiamo più permetterci. Un primo passo importante, una campagna capillare che copre gran parte della città, con cartellonistica e video, ben visibile, messaggi forti e chiari. Siamo pronti ad allargare come prossimo obiettivo a stabilimenti balneari, scuole, esercenti commerciali, associazioni e tutti quelli che hanno a cuore il mare, per la massima diffusione della cultura ambientale e per potenziare il senso civico della nostra città. Ognuno di noi è chiamato a fare la propria parte, insieme possiamo seminare e coltivare coscienze civiche che determineranno il futuro cambiamento della nostra città. Crediamoci ed insieme faremo, piccole cose, che hanno l’aria del nulla e che invece cambieranno il destino dei nostri figli e la qualità della vita della nostra città”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY