Home Green Economy Nexive punta sulla sostenibilità

Nexive punta sulla sostenibilità

SHARE
Nexive

Nexive, primo operatore postale privato in Italia, riconferma il proprio impegno per ridurre l’impatto ambientale e annuncia risultati importanti e nuove iniziative per contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile stabiliti dall’ONU fino al 2030.  L’azienda sarà presente all’evento con Roberta Culella, CR & Sustainability Manager dell’azienda, che sarà tra i relatori del seminario “L’Economia Circolare tra impegni presenti e scenari futuri” in programma mercoledì 3 ottobre a partire dalle ore 14:00.

Nexive ha messo già da anni la sostenibilità al centro della sua strategia di crescita, aspetto ormai imprescindile per quelle aziende che vogliono ripensare ai propri processi in una logica di eco-sostenibilità, agendo in modo responsabile. In particolare l’azienda, per ridurre le emissioni di CO2 e avere un impatto positivo nel raggiungimento dell’obiettivo ONU  n. 11 – Città e comunità sostenibili, ha annunciato che avvierà un processo che la porterà a sostiture la flotta di scooter utilizzati dai portalettere per la consegna di buste e parcel con mezzi elettrici.

Per quanto riguarda invece l’obiettivo numero 12 focalizzato sull’economia circolare, ovvero sul consumo e sulla produzione responsabile, Nexive ha annunciato di aver riciclato nel 2017 un volume pari al 99,6% del totale dei propri rifiuti. L’operatore postale utilizza inoltre già da diversi anni materiali a basso impatto ambientale: è stato infatti il primo operatore postale ad aver sostituito le buste standard con eco-buste completamente riciclabili e introdotto, per l’e-commerce, imballaggi prodotti con cartone e plastica riciclati, riutilizzabili.  Ne è un esempio il nuovo sistema Resi Easy che prevede pacchi e scatole che possono essere utilizzati una seconda volta dagli utenti che devono provvedere a restituire la merce ricevuta.

Con riferimento all’obiettivo numero 13 – vale a dire la lotta al cambiamento climatico – infine, Nexive si è posta l’obiettivo di ridurre le emissioni GHG (gas ad effetto serra) del 20% entro il 2020 e ha rinnovato per altri due anni – biennio 2019-2020 – l’impegno ad acquistare carta certificata FSC, ovvero carta prodotta da legname proveniente da foreste gestite responsabilmente.

“Nexive è da sempre attenta a realizzare interventi e progetti per promuovere la sostenibilità ambientale. Siamo convinti che un’economia più verde possa contribuire alla competitività del Paese attraverso un utilizzo più razionale delle risorse” ha dichiarato Roberta CulellaCR & Sustainability Manager di Nexive. “Partecipare al Salone della CSR è senz’altro un momento utile di sensibilizzazione su queste tematiche e di confronto per condividere casi di successo e risultati.”

Nexive

Nexive è il primo operatore privato del mercato postale nazionale. Con sede principale a Milano, nasce come TNT Post nel 1998 in seguito a successive acquisizioni di agenzie private di recapito e altre società di produzione e servizi del settore, tra cui lo storico marchio milanese Rinaldi L’Espresso. Nel 2014, TNT Post diventa Nexive: un cambio di nome che esprime la vision aziendale di essere la piattaforma per eccellenza nel recapito della posta e dell’e-commerce. Nexive raggiunge ogni giorno circa l’80% delle famiglie italiane attraverso oltre 500 milioni di buste movimentate all’anno e il 100% delle famiglie con la sua rete di distribuzione parcel che nel 2016 ha movimentato oltre 4,6 milioni di pacchi. Nexive impiega oltre 7.000 addetti e presidia il territorio italiano con una rete capillare di oltre 1.500 punti tra filiali dirette, indirette e retail points.


Questo è un messaggio promozionale


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY