Home Musica Novembre a suon di jazz

Novembre a suon di jazz

SHARE
Robert Fripp

Tanta, tanta ottima musica in arrivo anche per questa seconda settimana di novembre. Molto jazz (grazie ai vari Festival dedicati) e alcuni “grandi classici” nei nostri appuntamenti, tra i quali segnaliamo le due doppie date (fiorentina e romana) dei King Crimson di Robert Fripp, impegnati in un tour teatrale che prevede una line-up formata, oltre che dal suo leader storico, da tre batteristi (Gavin Harrison, Jeremy Stacey e Pat Mastelotto), dal sax di Mel Collins, dal basso di Tony Levin e dalla chitarra di Jakko Jakszyk. Sold out garantito.

 

Lunedì 7 novembre:

Jozef van Wissem al Monk Club (il 9 al Panic di Marostica), Theo Teardo e Elio Germano al Barezzi di Parma (il 10 al Linea d’Ombra di Salerno) e Roy Hargrove al Modo di Salerno (la sera seguente al Pisa Jazz Festival).

 

Martedì 8 novembre:

Lubomyr Melnyk al Quirinetta di Roma (repliche il 9 al Node di Modena, l’11 al SuperJazz di Firenze ed il 12 al Time Zones di Bari), Dee Dee Bridgewater all’Alba Jazz Festival (il 10 al Tam di Fermo, l’11 al JazzMi di Milano ed il 12 al Mantova Jazz), Joshua Redman e Brad Mehldau al Roma Jazz Festival, King Crimson al Teatro Verdi di Firenze (pure la sera seguente, mentre l’11 e il 12 saranno all’Auditorium Conciliazione di Roma), Dave Holland, Chris Potter, Lionel Loueke ed Eric Harland al Bologna Jazz Festival, Norah Jones al Teatro degli Arcimboldi di Milano (ventiquattr’ore più tardi al Gran teatro di Padova) e Cody Chesnutt al Santeria Social Club di Milano.

 

Mercoledì 9 novembre:

Ernst Reijseger, Mola Sylla e Harmen Fraanje al Padova Jazz Festival, Tricky al Viper di Firenze (il 10 al Leoncavallo di Milano, l’11 al Teatro Splendor di Aosta ed il 12 al New Age Club di Roncade), Ulan Bator al Cavallerizza IrReale di Torino (l’11 al Frame di La Spezia), Jeruslaem in my Heart al Santeria di Milano (l’11 al Time Zones di Bari) e John Scofield al JazzMi di Milano (il 13 al Roma Jazz Festival).

 

Giovedì 10 novembre:

Hugo Race & the True Spirit all’Ex Cinema Aurora di Livorno (l’11 al Progresso di Firenze e il 12 al FreakOut di Bologna) e Paolo Fresu & Uri Caine al Teatro Comunale di Gonzaga (l’11 al Bologna Jazz Festival , il 12 al JazzMi di Milano ed il 13 al Teatro Civico di Vercelli).

 

Venerdì 11 novembre

Orlando Julius & the Heliocentrics al Biko di Milano (sabato all’Auditorium Melotti di Rovereto e domenica al Pisa Jazz), Paolo Conte al Teatro degli Arcimboldi di Milano (anche la sera seguente), Mauro Ottolini Sousaphonix e Roy Paci al Padova Jazz, Giorgio Canali al Sound Music di Frattamaggiore e Gold Panda al Dude di Milano (sabato al Monk di Roma).

 

Sabato 12 novembre:

Wilco al Fabrique di Milano, Thurston Moore & James Sedwards al Linea d’Ombra di Salerno, Richard Galliano all’Auditorium Parco della Musica di Roma, Ronin all’Isola di Chiaravalle, Ambrose Akinmusire Quartet al Reggio in Jazz (la sera successiva all’Ortigia Jazz Festival), Robert Henke al Node di Modena e Sarah Jane Morris al Senza Tempo di Avellino.

 

Domenica 13 novembre:

Avi Lebovich & the Orchestra all’Aperitivo in Concerto del Teatro Manzoni di Milano, Killing Joke al Live Club di Trezzo sull’Adda e Francesco Cusa Tao Trio al TrentinoInJazz

 

LEAVE A REPLY