Home Green Style Orange Fiber, tessuti dagli agrumi

Orange Fiber, tessuti dagli agrumi

SHARE
Orange Fiber

Orange Fiber è una startup che sviluppa filati innovativi e vitaminici dagli agrumi. L’obiettivo è creare un tessuto sostenibile e cosmetico che risponda all’esigenza di innovazione dei brand di moda. Questo quanto comunica la mission aziendale di Orange Fiber.

Orange Fiber, filati dagli agrumi

Per farlo, vogliamo riutilizzare le oltre 700.000 tonnellate di sottoprodotto che l’industria di trasformazione agrumicola italiana produce annualmente.

L’idea si deve ad Adriana Santanocito che immagina per la sua tesi un tessuto vitaminico dagli agrumi. Condivide l’idea con Enrica Arena e con tanta creatività e voglia di osare danno vita ad Orange Fiber.

Orange Fiber, completamente sostenibile

Dall’idea si avvia una ricerca universitaria. Infatti, dallo studio di fattibilità condotto con il Politecnico di Milano si sviluppa il brevetto, che viene depositato in Italia ed esteso a PCT internazionale. A febbraio 2014 viene, dunque, costituita Orange Fiber, con sede a Catania e in Trentino. Due Business Angel, un avvocato e TrentinoSviluppo finanziano il progetto.

A settembre 2014 viene presentato in anteprima il primo tessuto da agrumi al mondo, composto da acetato da agrumi e seta in due varianti: raso tinta unita e pizzo.

E si può ben dire che sia il primo tessuto completamente sostenibile mai realizzato nel mondo del filato e della moda sostenibile.

LEAVE A REPLY