Home Ecoturismo Percorsi a piedi, Venezia la città perfetta per i turisti

Percorsi a piedi, Venezia la città perfetta per i turisti

SHARE
Percorsi a piedi, Venezia è in testa nella classifica di Holidu

Avete mai optato per una vacanza totalmente green nella quale preferire i percorsi a piedi rispetto all’uso dei mezzi di trasporto? Ebbene la città perfetta per percorsi a piedi indimenticabili, per perdersi nelle calli lasciando andare lo sguardo a squarci da sogno è Venezia. Questo quanto emerge da un’ultima classifica sulle città dove è più facile camminare stilata da Holidu, il motore di ricerca per case vacanza, in collaborazione con Open Streets Maps, con tanti consigli utilissimi per tutti gli amanti di percorsi a piedi anche in città.

L’elenco delle città ideali da preferire per chi ama camminare si basa sulle percentuali di vie pedonali a disposizione non solo nelle città italiane ma anche europee. Ed è così che si scopre che Venezia non è solo la meta più ricercata da turisti che provengono da ogni parte del mondo, ma occupa il podio della classifica italiana nonché europea, con il 34% delle strade dedicate solo ed esclusivamente ai pedoni. Quasi 200 km sono a disposizione per godere di  itinerari a piedi di incantevole ed ineguagliabile bellezza.  Seguono, in questa graduatoria, Genova, Firenze, Trieste, Torino, Messina, Bolzano, Livorno, Milano e Napoli.

Percorsi a piedi, le città con più densità di vie pedonali - classifica Holidu
Percorsi a piedi, le città con più densità di vie pedonali nella classifica Holidu

Holidu non suggerisce solo utilissime informazioni sulla densità di vie pedonali a disposizione dei turisti, ma anche preziosissimi consigli per perfetti tour a piedi. Così per chi dovesse decidere di ripercorrere la storia e la bellezza di Venezia a piedi, non possono mancare, tra le tappe, San Marco e Dorsoduro, i sestieri più famosi. Chi, invece, volesse vedere l’anima nascosta della città, a Castello, ad esempio, potrà restare a bocca aperta di fronte alla magnifica libreria Acqua Alta, tra le più belle al mondo.

Percorsi a piedi, Genova seconda perHolidu
Genova è la seconda città ideale per itinerari a piedi

Medaglia d’argento è Genova, con i suoi 137,5 km di strade pedonali, circa il 19% delle strade cittadine solo pedonali, una città da vivere tutta a piedi. Si consiglia di partire dall’Arco di Trionfo fino ad arrivare alla vista spettacolare di Spianata Castelletto con in mano una bella focaccia perdendosi nelle bellezze architettoniche e culturali della città, per terminare il tour possibilmente al tramonto, godendosi il panorama di fronte alla famosa “Lanterna”.

 

Percorsi a piedi, Firenze terza per Holidu
Firenze è al terzo posto per itinerari pedonali

Al terzo posto, su questo podio, Firenze, la città d’arte per eccellenza che si presta, infatti, in modo ineguagliabile ad essere percorsa a piedi, attraverso i suoi 35 km di strade pedonali che la attraversano. Il capoluogo toscano occupa, inoltre, il sesto posto nella stessa classifica europea. Alcune tappe in questa meraviglia sono inevitabilmente obbligatorie: tra queste non si può mancare di visitare la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, gli Uffizi o il caratteristico Ponte vecchio. E, per chi non è ancora stanco, un suggerimento: dopo aver goduto delle bontà culinarie fiorentine potrebbe essere utile alla digestione salire a piedi i 400 gradini del Campanile di Giotto per ammirare dall’alto la città.

Percorsi a piedi, Trieste quarta per Holidu
Trieste, quarta sul podio per percorsi a piedi

Trieste non rientra per poco nel podio, ma si aggiudica il quarto posto nella classifica. Questa unica città portuale offre quasi 16 km di strade pedonali e, grazie alle sue caratteristiche geofisiche, una bella escursione con panorama a picco sul mare sarà un’esperienza tutta da vivere. Dal molo Audace al centro, passeggiando prima sul lungomare, questo è l’itinerario perfetto per chi volesse visitare la Piazza Unità d’Italia e Canal Grande. Da qui, per comprendere più a fondo una delle città attraversata da influenze multiculturali profonde che la rendono un esempio di città dove i confini si incontrano, non possono mancare le ultime due tappe alla bellissima Sinagoga e al castello Miramare.

Percorsi a piedi, Torino quinta per Holidu
Torino è la quinta città pedonale

Al quinto posto Torino, con più di 46 km di strade percorribili esclusivamente a piedi. La città offre piazze, musei ed edifici squisitamente decorati in arte barocca. E’ una gioia per gli occhi e per il cuore attraversare questo incanto, con più dell’8% di vie pedonali. Non si può non iniziare il tour che parte da Piazza San Carlo, per passare poi alla imponente Mole Antonelliana, soffermandosi, perché no, al Museo del Cinema, che si trova al suo interno. Poco distanti anche il Museo Egizio, il secondo dopo quello de Il Cairo e la stupenda Piazza Castello.

Percorsi a piedi, Messina sesta per Holidu
Messina è la sesta città per percorsi a piedi

Al sesto posto della classifica un’altra città portuale, ma situata nell’estremo Sud d’Italia. Si tratta di Messina, con più di 26 km di vie pedonali, percorribili sotto il sole e con vista su un mare da cartolina. La città è conosciuta per i suoi bellissimi edifici religiosi e le sue fontane, da visitare gustando i deliziosi cannoli. Resterete ammirati in questo percorso a piedi che parte dal Duomo di Messina e dall’Orologio astronomico dell’annesso campanile. E non potrete mancare di recarvi, muniti di crema solare ed occhiali da sole, fino a Capo Peloro, punta estrema della Sicilia nord orientale, vicino ai laghi Ganzirri, concludendo il tour gustando una bella granita al tramonto.

Percorsi a piedi, Bolzano settima per Holidu
Bolzano, settima per vie pedonali

Nonostante Bolzano non abbia tantissime vie pedonali, solo 4,5 km, offre quasi il 7% delle proprie strade solo per pedoni, posizionandosi al settimo posto della classifica. Col suo panorama da togliere il fiato è la meta preferita degli amanti di percorsi a piedi in montagna.
Il tour prevede diverse tappe: si parte dalla bellissima ed elegante piazza Walther, per arrivare fino al Museo archeologico dell’Alto Adige, facendo un saluto all’Uomo di ghiaccio del neolitico.

Percorsi a piedi, Livorno ottava per Holidu
Livorno è all’ottavo posto per itinerari pedonali

Livorno si posiziona all’ottavo posto ed offre anch’essa quasi il 7% di vie esclusivamente pedonali,  per più  di 10 km percorribili. La città portuale toscana offre comunque la possibilità di un’escursione a piedi tutta da programmare lasciandosi anche coccolare dalle bontà culinarie toscane. La prima tappa non può essere altro che Terrazza Mascagni, il luogo più suggestivo di Livorno, direttamente sul lungomare. Camminando poi verso nord si arriva al porto, dove si potrà ammirare la Fortezza vecchia e finire il tour a Piazza della Repubblica, la piazza-ponte più grande d’Europa.

Percorsi a piedi, Milano al nono posto per Holidu
Milano è al nono posto per itinerari turistici a piedi

Penultima in classifica Milano con più di 53 km di strade pedonali, nonostante consistano in solo il 6,5% del totale chiudendo, invece, la Top10 europea. Tra i più importanti centri economici d’Italia, Milano è il centro della moda ed offre valide alternative per chi vuole optare per un nuovo outfit godendosi le bellezze architettoniche della città. Il tour perfetto per scoprire Milano non può che partire dal Duomo e, da qui, attraversare la Galleria Vittorio Emanuele II ed il Teatro della Scala. Meno turistiche, ma altrettanto spettacolari, sono tutte da vedere le case in stile liberty e, ancora, il Parco Sempione, dove si potrà degustare un caffè camminando sul Ponte delle Sirenette.

Percorsi a piedi, Napoli al decimo posto per Holidu
Napoli è al decimo posto per itinerari pedonali per turisti

All’ultimo posto della classifica Holidu c’è Napoli, con 40 km di vie percorribili nella capitale mondiale della pizza e del casatiello. Il tour pensato per un perfetto percorso a piedi parte, naturalmente, da Piazza del Plebiscito, per dirigersi verso Palazzo reale ed il famoso Teatro di San Carlo, fino ad arrivare alla maestosa Galleria Umberto I.  Napoli è unica anche nelle sue vie più nascoste. Non tutti sanno che dal piazzale della Certosa di San Martino, nel quartiere del Vomero, fino al Duomo si può camminare sulla “strada pedonale più lunga d’Italia” per un percorso, anche enogastronomico, da non perdere.

Percorsi a piedi, la classifica Holidu per le città ideali per camminareTra le altre città perfette per percorsi a piedi assolutamente da non perdere troviamo, all’undicesimo posto, Trento con poco più del 6% di vie pedonali (9,6 km in totale), Ancona con il 5,7% (8,6 km) e Terni con poco più del 5% (10,7 km). Al 13esimo posto Bergamo, con soli 4 km di strade pedonali e Cagliari con più di 14 km,  sono solo il 4,6% del totale. Infine, al 15esimo posto della classifica Holidu Monza per un percorso a piedi di 7,4 km senza il rischio di imbattersi in una Formula 1. Seguono Piacenza, con 10,7 km, e Salerno con 4,9 km. Chiudono la Top20 Brescia con quasi 14 km e Bologna con quasi 16 km.

A livello europeo, la Top1 del camminare resta sempre Venezia. Medaglia d’argento Amsterdam con più del 20,6% di vie pedonali e 112,8 km di percorsi a piedi tutti da esplorare. Al terzo posto si posiziona Barcellona con più del 13% di vie pedonali (quasi 110 km). Al quarto posto Parigi, con il 12% di vie pedonali, ben 111,7 km di itinerari per camminare. Seguono, infine, Stoccolma e le altre due città italiane, Firenze e Milano, che si posizionano ancora in classifica come perfette per essere visitate camminando.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY