Home Ricette Planter’s Punch, il cocktail di Niky Marcelli

Planter’s Punch, il cocktail di Niky Marcelli

SHARE
Planter's punch

Planter's Punch

Planter’s Punch, circolano dozzine di ricette per farlo: nella Martinica lo fanno con la papaya, mentre a Tobago lo decorano con un’ostrica, come se fosse una cipollina. Io vi suggerisco la seguente.

 

 

 

Planter’s Punch

Ingredienti per una persona:

 

1 bottiglia di Rum

2 arance

1 lime

Succo di ananas

Ghiaccio

Prendete un’insalatiera di vetro bianco, o altro consimile recipiente, e versatevi – per ogni persona – una misura e mezza di rum. Aggiungete, sempre a persona, il succo di due arance e di un lime (o limone).

Aggiungete, sempre pro capite, un bicchiere da vino di succo d’ananas, possibilmente fresco ma va bene anche in scatola.

Agitate senza strafare.

Aggiungete, per ogni bicchiere, due cubetti di ghiaccio interi e lasciateli sciogliere per cinque minuti, agitando leggermente le acque. Riempite quindi i bicchieri, non proprio fino all’orlo, onde porvi a galleggiare decorativamente mezza fetta di ananas, una fetta d’arancia, una di lime (o limone).

Avrete così colori e sapori e questi ultimi vi apriranno il mondo di un modo di bere affascinante.

 

N.B. Se proprio volete essere intonati alle origini del Planter’s Punch, in luogo dei bicchieri, usate delle noci di cocco!

 

Tegame di scrittore non ancora bollito è disponibile in E-book su tutti i principali portali on line

Planter's Punch

SHARE
Previous articleFreddy Fender, il messicano del rockabilly
Next articleCarl Davis, da mezzadro a bluesman
Niky Marcelli
Niky Marcelli, giornalista e scrittore, è nato a Milano ma si è trasferito quasi subito a New York e successivamente a Roma, dove ha risieduto fino al 2004, prima di coronare la sua vecchia aspirazione di andare a vivere in campagna. Cronista investigativo e critico di spettacolo, è stato uno dei «padri fondatori», nonché caporedattore, del settimanale satirico e di controinformazione «La Peste», per il quale ha firmato numerose inchieste. Ha collaborato successivamente con i quotidiani «L’Umanità», «Il Giornale d’Italia», «L’Avanti», «Libero»; con i periodici «Audrey», «Avvenimenti» e con molte trasmissioni di successo della Rai, tra cui «Via Teulada 66», «Piacere Rai Uno», «In Famiglia», «Domenica In». Come autore ha firmato nel 1993 il primo varietà prodotto e trasmesso dall’allora Tele Monte Carlo: «Specchio delle mie brame» - in collaborazione con l'agenzia Elite di John Casablancas - e, in teatro, la commedia «Capolinea», rappresentata con successo nelle stagioni 1997/98 e 1998/99. Nel 2003, per i tipi di Maretti, è uscita la sua raccolta di racconti «Sotto la pergola del bar che non c’è più». Dal 2004 al 2007 ha diretto l’agenzia web «Lo Sport». Dal 2003 al 2010 ha collaborato con il settimanale di satira politica «Veleno». Nel 2013, per i tipi di TEKE, è uscito il suo giallo “L’Ultimo Swing”. Nel mese di luglio 2015, sempre per i tipi di TEKE, pubblica il romanzo “La Contessa Rossa”. A maggio 2016, pubblica in e-book, la raccolta di racconti “Il senso di Giulio per Camilla” e il manuale di cucina “Tegame di scrittore non ancora bollito”.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY