Home Green Style Plastex, il nuovo “tessuto” di buste di plastica

Plastex, il nuovo “tessuto” di buste di plastica

SHARE

Si chiama Plastex ed è un nuovo tessuto realizzato interamente da scarti di bluste di plastica. Anche il mondo della moda ha così deciso la strada della riconversione verso uno sviluppo sostenibile e green. Il tessuto è stato realizzato da un gruppo di donne di una società con sede al Cairo ed ha ottenuto il premio 2014 dell’ Initiative Awards donna Cartier.

Il Plastex, tessuto di “tessuto” di buste

Il plastex è uno dei più bei tipi di tessuti derivati da sacchetti di plastica da scarto. Fatto a mano con telai alla maniera tradizionale egiziana. Si tratta di un progetto nato e studiato per far rivivere l’arte della tessitura in via di estinzione in Egitto, aumentando anche le opportunità di lavoro e di potenziamento della comunità locale.

Non solo il plastex è un materiale resistente, lavabile e antimacchia usato in tappezzeria e articoli per la casa.

Disponibile in quattro modelli

Come detto il plastex ha vinto il premio dell’Initiative Awards donna Cartier, un concorso internazionale creato nel 2006 proprio per “individuare, sostenere e incoraggiare” i progetti a partecipazione  femminile.

Come ultima informazione si può aggiungere che è disponibile in quattro modelli: pianura, strisce, “zebra” e plaid.

LEAVE A REPLY