Dailygreen

Spaghetti del pescatore sfigato di Niky Marcelli

E’ relativamente facile presumere che questo piatto sia nato dopo una battuta di pesca particolarmente infruttuosa o dopo che gli chef avevano espropriato i pescatori della Clam Chowder (vedi alla sezione “Zuppe”), talché quei rudi lupi di mare – o le loro mogli – si siano dovuti arrangiare con quello che avevano in casa, cioè molto poco. Cosa che fa di questa ricetta un must irrinunciabile per ogni single preso dai morsi della fame ma che si sia dimenticato di fare la spesa. Ammesso e non concesso che abbia in casa almeno i tre ingredienti di questo piatto, altrimenti pizza a taglio all’angolo!

 

Ingredienti per quattro persone:

 

500gr di spaghetti

Olio extravergine di oliva q.b.

4-5 limoni

Pepe q.b.

Cuocete al dente mezzo chilo di spaghetti, scolateli e conditeli con cinque o sei cucchiaiate di olio crudo e il succo di cinque o sei limoni.

Pepe facoltativo!

 

Tegame di scrittore non ancora bollito è disponibile in E-book su tutti i principali portali on line.