Dailygreen

Stati Uniti, biogas per i veicoli UPS

La regola numero uno per difendere l’ambiente in cui viviamo è allontanarsi in fretta dai combustibili fossili e passare ai carburanti puliti oppure andare a piedi, usare la bicicletta o i veicoli elettrici. La società UPS ha deciso di contribuire al cambiamento.

Biogas rinnovabile per i veicoli dell’UPS

Un giorno forse tutti gli autobus e i camion del settore trasporti funzioneranno solo con l’elettricità, ma nel frattempo, in sostituzione del diesel e della benzina si stanno iniziando ad usare fonti alternative come il gas naturale compresso o meglio ancora, i biogas da fonti rinnovabili e neutrali di carbonio, i quali potrebbero davvero contribuire a migliorare la qualità dell’aria.

La UPS gestisce una delle più grandi flotte di camion degli Stati Uniti e quindi avrà certamente preso in considerazione molti modi per consumare meno carburante, comprese le fonti alternative di approvviggionamento.
Finora sono vicini a possedere una flotta di 5.500 veicoli che usano “combustibile alternativo”, veicoli completamente elettrici, ibridi elettrici, ibridi idraulici, CNG, LNG, a propano, a biometano e veicoli particolarmente leggeri pensati per il risparmio di carburante.

La loro ultima iniziativa porterà all’azienda una flotta di 400 camion a “gas naturale” (RNG). Si tratta di biometano derivato da fonti rinnovabili, come la decomposizione dei rifiuti organici nelle discariche, gli impianti di trattamento delle acque reflue e le fonti agricole, quindi un carburante non da fonti fossili che quando viene bruciato non aggiunge CO2 nell’atmosfera.

Letame per  un nuovo progetto in Missouri

A partire dal mese prossimo, un nuovo progetto: il letame dei suini fornirà energia per UPS.

Il progetto di produzione di biogas – che si basa sui rifiuti di origine animale per la produzione di metano – è il risultato di una partnership durata cinque anni tra St. Louis-based Roeslein Energia alternativa e Smithfield Hog, il più grande proprietario dello stato di allevamento di suini.

Ma l’impianto di produzione di gas è solo l’inizio di quello che è destinato ad essere una collaborazione molto più ampia nel campo delle energie rinnovabili e agroalimentari. I piani sono quelli di applicare gradualmente la stessa tecnologia per nove allevamenti di Smithfield nel nord del Missouri – uno sforzo $ 120.000.000 che sfrutterà circa 2 milioni di suini, progettato per essere il più grande progetto di produzione di biogas in Nord America.

UPS allarga la sua flotta all’uso delle energie rinnovabili

La UPS ha inoltre istallato stazioni di rifornimento a Sacramento, Fresno e Los Angeles che disporranno dell’RNG e che saranno funzionanti già funzionanti. Le tre stazioni forniranno circa 1,5 milioni di litri equivalenti di RNG l’anno. Se tutto va bene come pensano i creatori dell’iniziativa, l’UPS potrebbe espandere l’uso di RNG ai 2.500 veicoli a gas naturale della sua flotta.

Il gas naturale rinnovabile, in questo caso, è fornito dalla Clean Energy Fuels, società co-fondata da T. Boone Pickens, il petroliere che ha deciso di investire nell’eolico e nel gas naturale rinnovabile da utilizzare nel trasporto.