Home News Strade ad energia solare, nuove tecnologie sostenibili

Strade ad energia solare, nuove tecnologie sostenibili

SHARE
strade ad energia solare

Le strade ad energia solare sono il futuro. Tecnologie sempre più avanzate e sostenibili trovano applicazione nella costruzione delle strade e delle autostrade di tutto il mondo e sperimentano grandi novità, come l’asfalto fotovoltaico o il pavimento intelligente.

Le strade ad energia solare sono il futuro

Sono sempre di più le novità nel campo dell’energia solare applicata alla costruzione delle strade sostenibili del futuro. Le nuove tecnologie possono sfruttare il manto stradale come un accumulatore di energia, provvedere al fabbisogno energetico per illuminare le zone limitrofe o produrre energia camminandoci sopra.

La Francia inaugura il primo chilometro di strada con pannelli solari

In Normandia è stato inaugurato qualche giorno fa, alla presenza della ministra francese all’Ambiente  Segolene Royal, il primo chilometro di strada solare al mondo. Si tratta di un tratto della statale RD5 che si trova nei pressi di Tourouvre au Perche nel nord della Francia, attrezzato con 2800 metri quadri di pannelli solari resistenti al peso e alla sollecitazione del traffico pesante. Il manto stradale in questione accumula energia e provvede al fabbisogno necessario per illuminare le vie di una cittadina di 5mila abitanti. Per portare a termine l’opera sono stati spesi dallo stato francese circa 5 milioni di euro, troppi per pensare, almeno per ora, ad un utilizzo generalizzato.

Soluzioni simili sono state adottate finora solo per piste ciclabili, come quelle tedesche e olandesi. Il prototipo francese resterà sotto osservazione per i prossimi due anni, in modo da verificare che il rivestimento sia in grado di proteggere le cellule fotovoltaiche sottoposte al peso delle auto e che la tenuta di strada sia sufficientemente sicura.

Sono sarde le nuove strade ad energia solare

Nuove idee arrivano anche dalle start up italiane: Veranu, ideatrice del pavimento intelligente che produce energia camminandoci sopra, accede alla finale europea dello Startup Europe Awards di Bruxelles e rappresenterà l’Italia insieme ad altre nove società.
La start up sarda ha realizzato un pavimento 2.0 che converte l’energia dei passi in energia elettrica pulita, si integra facilmente su tutti i pavimenti esistenti senza rimuovere o sostituire le mattonelle ed è di facile istallazione e manutenzione.
Le applicazioni di queste tecnologie sono innumerevoli, dalle terrazze ai tetti calpestabili, dalle piazze pubbliche alle strade nei parchi, le strade solari sono la nuova frontiera per un mondo più sostenibile all’insegna dell’etica.

LEAVE A REPLY