Home Musica Thumbscrew a Milano e Forlì

Thumbscrew a Milano e Forlì

SHARE
Thumbscrew

Più o meno qualunque cosa vogliate ascoltare dal vivo in Italia, questa settimana c’è. Sette giorni caleidoscopici, davvero ricchissimi di proposte di ogni genere. E titolo della nostra piccola agenda musicale che va a quel trio delle meraviglie formato da Mary Halvorson, Michael Formanek e Tomas Fujiwara, atteso per le prime due date italiane del suo tour europeo.

 

Lunedì 30:

Mark Lanegan al Fabrique di Milano, Unsane al Cinema Metropolis di Umbertide (repliche martedì allo Scugnizzo Liberato di Napoli, mercoledì al FreakOut di Bologna e giovedì al Tetris di Trieste), Lee Fields & the Expressions al Serraglio di Milano, Steve Lehman & Sélébéyone al Bologna Jazz Festival e Hugo Race & Michelangelo Russo al Godot Art Bistrot di Avellino (il 31 al Barrin de Merda di Magione, l’1 alla Bottega Roots di Colle Val d’Elsa, il 2 al Teatro dei Pazzi di San Donà di Piave e il 3 al Progresso di Firenze).

 

Martedì 31:

Derrik May, Chris Liebing, Len Faki, Sven Väth (e molti altri) al Lingotto di Torino, Claudia Quintet al Torrione di Ferrara, Uochi Toki al Mu di Parma e OvO e Gnod al Cox 18 di Milano (il 1° all’AltroQuando di Zero Branco, il 3 al Bronson di Madonna dell’Albero, il 4 al Dong di Recanati e il 5 al Rockin’ Umbria a Perugia).

 

Giovedì 2:

Lee Konitz Quartet 90 Years Celebration al Bologna Jazz Festival (bis ventiquattr’ore più tardi alla Triennale di Milano), A Place to Bury Strangers al Locomotiv di Bologna (il 3 al Traffic di Roma e il 4 al Serraglio di Milano) e Thumbscrew (Mary Halvorson, Michael Formanek, Tomas Fujiwara) al Masada Club di Milano (domenica all’Are Sismica di Forlì).

 

Venerdì 3:

Tim Berne’s Snakeoil al Torrione di Ferrara, Egle Sommacal al 30 Formiche di Roma, De La Soul all’Alcatraz di Milano, Ken Boothe & the Bluebeaters all’Angelo Mai di Roma, Bologna Violenta all’Astro Club di Fontanafredda, Al di Meola al Blue Note di Milano (per tre sere consecutive), Ben Frost, Bonobo, Demdike Stare (e molti altri ancora) al Lingotto di Torino per Club to Club e Motorpsycho al Campus Industry Music di Parma (il 4 al Cage di Livorno e il 5 al Live Club di Trezzo sull’Adda).

 

Sabato 4:

Nick Cave & the Bad Seeds alla Kioene Arena di Padova, Zolle al Club dell’Olmo di Santa Fiora, Queens of the Stone Age all’Arena di Casalecchio di Reno, Tower Jazz Composers Orchestra con Piero Bittolo Bon al Torrione di Ferrara, Stefano Bollani all’Auditorium La Verdi di Milano, Kraftwerk 3D alle Officine Grandi Riparazioni di Torino (per quattro sere consecutive), Sun Ra Arkestra under the Direction of Marshall Allen al Santeria Social Club di Milano, Giorgio Canali & Rossofuoco al Tambourine Club di Seregno e Richie Hawtin, Helena Hauff (e altri ancora) al Lingotto di Torino.

 

Domenica 5:

Mulatu Astatke all’Alcatraz di Milano.

 

 

 

LEAVE A REPLY