Home Green World Zambia, riaperta la caccia ai grandi felini

Zambia, riaperta la caccia ai grandi felini

SHARE
zambia felini

Il governo della Repubblica dello Zambia ha revocato il divieto, in vigore dal 2013, sulla caccia ai grandi felini nei parchi e nelle riserve di caccia dell’Africa centro-meridionale. La caccia ai leoni potrebbe essere riaperta questo o il prossimo anno.

Zambia, riaperta la caccia ai grandi felini

Alla conferenza stampa dello scorso anno a Lusaka, il ministro del Turismo, Jean Kapata, annunciò la revoca del divieto di caccia, aggiungendo che la stagione si sarebbe riaperta, per i leoni, nel 2016/2017, mentre i leopardi avrebbero potuto essere cacciati da subito.

Kapata chiarì che le linee guida per riprendere la caccia a questi meravigliosi felini “saranno dettagliate attraverso uno strumento giuridico che farà parte della legge sulla fauna selvatica pur con quote molto limitate“.

Jean Kapata ritenne che consentire i safari di caccia per leoni e leopardi, sarebbe stata una decisione della quale “possono beneficiare tutti i cittadini, se gestita correttamente.” Il ministro ha aggiunto che la concessione delle licenze di caccia potrà contribuire a migliorare le condizioni di vita delle comunità rurali“.

Il divieto di caccia non ha migliorato la gestione dei felini

Secondo Kapata, il divieto totale di caccia in vigore in Zambia dal gennaio 2013, non ha affatto contribuito a migliorare la gestione delle popolazioni di leoni e leopardi.

Nel 2013, l’allora ministro Sylvia Masebo aveva annunciato lo stop definitivo, dichiarando che le autorizzazioni concesse per i safari stavano mettendo in pericolo le popolazioni selvatiche degli animali stessi. Masebo aveva anche difeso la pratica turistica dell’“osservarzione” come molto più redditizia del turismo di caccia. «Perché dobbiamo perdere i nostri animali in cambio di reddito di 2,5 milioni di euro all’anno? Il beneficio che possiamo ottenere dal turismo di osservazione è molto più alto”.

Ancora aperta la petizione per salvare i Leoni

Ci sono solo tra i 2.500 e i 4.700 leoni rimanenti in Zambia,  secondo alcune stime datate 2013. La caccia ai leoni è stata vietata molti anni fa per salvarli dall’estinzione, ma ora il governo dello Zambia ha deciso di revocare il divieto e permettere ai cacciatori di sparare ai leoni, a patto che possano permettersi il costo.

Questo il messaggio di una famosa petizione difende i leoni.

“Abbiamo bisogno di leoni nei parchi dello Zambia… Ricchi turisti verranno per uccidere i leoni semplicemente pagando una tassa… Smettiamola con questi bracconieri in licenza di cancellare i nostri animali nelle nostre giungle…”

Firma QUI la petizione

LEAVE A REPLY