Home Green Economy Amcor ed E.ON: nuovo impianto per ridurre le emissioni

Amcor ed E.ON: nuovo impianto per ridurre le emissioni

SHARE
Impianto contro emissioni

E’  entrato in funzione il nuovo impianto di trigenerazione realizzato da E.ON presso lo stabilimento produttivo di Lugo di Vicenza (VI) di Amcor Flexibles, Gruppo internazionale del settore del packaging, che a Lugo produce imballaggi flessibili per i settori alimentare, farmaceutico e cosmetico.

L’impianto, dalla potenza installata di 3 MW, fornirà simultaneamente al sito l’energia elettrica, termica e frigorifera necessaria alla produzione di film accoppiati per la realizzazione di imballaggi ad alte prestazioni per i settori alimentare, farmaceutico e cosmetico. Con un’efficienza pari all’84,3%, la nuova centrale di trigenerazione consente allo stabilimento una riduzione delle emissioni di oltre 3.000 tonnellate di CO2 ogni anno.

E.ON, attraverso la business unit internazionale E.ON Business Solutions, che offre soluzioni energetiche integrate a operatori commerciali e industriali e alla pubblica amministrazione, si è aggiudicata la commessa attraverso una procedura di gara internazionale. Operando come Energy Service Company (ESCo), E.ON ha liberato Amcor da ogni onere relativo al progetto, occupandosi direttamente anche della progettazione, della costruzione e restando titolare delle autorizzazioni. In capo all’azienda anche la gestione dell’impianto, che preleva gas metano dalla rete e lo converte in energia elettrica e termica.

E.ON ha inoltre progettato l’intervento di mitigazione paesaggistica richiesto dall’iter autorizzativo: per preservare il panorama della zona, al termine della procedura di attivazione e collaudo dell’impianto sono stati piantati un rampicante a copertura della recinzione, una fascia arbustiva di specie autoctona e 37 nuovi alberi adulti.

La collaborazione con Amcor rafforza la leadership di E.ON nell’ambito della cogenerazione, tecnologia ormai matura, in grado di contribuire alla  sostenibilità e alla competitività delle aziende produttive, consentendo un uso più efficiente delle risorse energetiche che riduce le emissioni e libera risorse da destinare al core business” ha commentato Alberto Radice, Managing Director di E.ON Business Solutions. “L’intervento di mitigazione paesaggistica realizzato presso lo stabilimento di Lugo di Vicenza, contribuisce a rendere il sito integrato nel contesto ambientale del territorio

”Sono fiera della realizzazione di questo progetto” ha dichiarato Elena Peron, Amministratore Delegato di Amcor Flexibles Italia. “Un progetto complesso, ma molto proficuo. Siamo orgogliosi di lavorare a fianco di E.ON, un esperto del settore e un partner affidabile che soddisferà senza dubbio le nostre aspettative. Questo impianto porta benefici al nostro business e al tempo stesso alla Comunità Locale e all’ambiente, come sempre ci prefiggiamo di fare in Amcor, dove salute, sicurezza e ambiente occupano il primo posto nella scala delle priorità”.

LEAVE A REPLY