Home Ecoturismo Cortina d’Ampezzo, al Cristallo la green key

Cortina d’Ampezzo, al Cristallo la green key

SHARE

Il Cristallo, a Luxury Collection Resort & SPA, immerso nel cuore di Cortina d’Ampezzo, ha ricevuto il Green Key eco-label. È il primo ski resort TLC al mondo del gruppo Marriott e il primo della categoria extra lusso delle Dolomiti ad aver ricevuto la certificazione internazionale di qualità ambientale promossa dalla Foundation for Environmental Education (FEE), riconosciuta dall’UNESCO come leader mondiale nel campo dell’educazione ambientale e dello sviluppo sostenibile.

Il Cristallo Resort & SPA, confermando la sua fama, è tra gli alberghi apri pista di Cortina d’Ampezzo per aver adottato il programma Green Key, ritenuto garanzia di un modello di gestione efficace ed efficiente, attento alla tutela del territorio in chiave sostenibile.

Il percorso Green Key, per il Cristallo Resort & SPA, è stato la dimostrazione che i benefici ambientali conseguiti si sono trasformati anche in benefici economici. Lavoro di squadra per una gestione interna sempre più sostenibile, alto livello di efficienza energetica, formazione ambientale costante dei dipendenti, monitoraggio della CO2 emessa, lotta agli sprechi, attenzione al ciclo dei rifiuti dalla riduzione al corretto smaltimento, l’utilizzo di prodotti eco-compatibili, potenziamento delle tipicità territoriali, promozione della mobilità sostenibile e coinvolgimento della clientela sulle tematiche ambientali sono stati i temi affrontati per la riduzione dell’impatto ambientale e la ricerca di un servizio di qualità per i propri ospiti.

Fin dalle sue origini, inoltre, il Cristallo ha riservato grande attenzione agli sport all’aria aperta, tanto da esser considerato, già dalla seconda metà del 900, destinazione ideale per gli sport invernali. Tanto più che Cortina, prima località montana italiana ad ospitare nel 1956 i Giochi Olimpici, è conosciuta nel mondo come una tra le mete turistiche più alla moda.

A distanza di 56 anni, di nuovo oggi, il connubio tra ospitalità sostenibile e valorizzazione consapevole del territorio caratterizzerà l’offerta ricettiva della Valle d’Ampezzo per l’evento sportivo delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026, in linea con gli obiettivi posti dall’Agenda Globale 2030 delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile. Per arrivare preparati a questo importante appuntamento internazionale è stato firmato poco prima della pausa imposta dal Covid, un protocollo di accordo sottoscritto dal Comune di Cortina d’Ampezzo, dall’Associazione Albergatori di Cortina d’Ampezzo-Federalberghi e dalla FEE Italia per l’applicazione della certificazione internazionale Green key per le strutture ricettive.

La ripartenza post Covid-19 consente di immaginare un futuro sostenibile per il settore dell’ospitalità capace di modificarsi e adattare i propri servizi verso una maggiore sensibilità ambientale. La salute e l’equilibrio dell’ecosistema diventeranno parti integranti dello sviluppo delle risorse e della vitalità economica.

Il programma Green Key incarna questo spirito, guidando rigorosamente le strutture che intendono affrontare la fondamentale sfida della sostenibilità. Green Key, scelto anche per la prossima Coppa del Mondo FIFA 2022 del Qatar, è il marchio di qualità ecologica volontario, per le strutture ricettive, più diffuso a livello internazionale con più di 25 anni di esperienza e presente in 65 dei 77 Paesi dove la FEE (Foundation for Environmental Education) è presente. Le strutture ricettive certificate Green Key rientrano in un network internazionale in continua crescita, che le identifica e le caratterizza come ecologiche e attente alla promozione del proprio territorio in chiave sostenibile. Oltre al programma Green Key, la FEE promuove nel mondo i programmi Bandiera Blu, Eco-Schools, Young Reporters, LEAF, Spighe Verdi.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY