Home Green Economy Gomma riciclata per la nautica e la vela

Gomma riciclata per la nautica e la vela

SHARE

Ecopneus è Sustainability Partner del Nastro Rosa Tour, il giro d’Italia a vela che promuove i valori della Marina Militare, che prenderà il via oggi dal suggestivo Porto Antico di Genova e che continuerà per altre 7 tappe che toccheranno, da nord a sud, alcune tra le più belle località costiere italiane.

Nel Villaggio che sarà allestito ad ogni tappa sarà possibile visionare le innovative superfici Tyrefield per la nautica realizzate in gomma riciclata da Pneumatici Fuori Uso (PFU), una nuova soluzione a disposizione di professionisti e addetti ai lavori.

Le innovative piastre sono state testate presso lo Yatch Club Italiano di Genova, il più antico club velico del Mediterraneo, nell’area tecnica 6×6 e sugli scivoli di discesa a mare, grazie all’impegno di Ecopneus, società senza scopo di lucro principale operatore della gestione dei Pneumatici Fuori in Italia, e al supporto tecnico di Casei Eco-System, società leader nei prodotti in gomma riciclata.

Le sperimentazioni realizzate presso lo Yatch Club Italiano di Genova attestano le superfici Tyrefield per la nautica in gomma riciclata come un partner ideale e altamente performante per le esigenze di chi lavora nel settore velico e nel settore nautico: una risposta concreta e sostenibile alle necessità di sicurezza e protezione sia dei professionisti, sia degli appassionati del mare, poiché riducono sensibilmente la possibilità di scivolamento in contesti vicini all’acqua o in aree umide e proteggono le imbarcazioni dagli urti. Inoltre, provenendo da un processo di riciclo, riducono l’impatto dell’utilizzo di materia prima, un plus ulteriore in settori in cui l’attenzione alla tutela ambientale è di primaria importanza.

 

Le superfici sportive di ultima generazione Tyrefield per la nautica sono realizzate grazie all’impiego della gomma riciclata dai PFU, un materiale che presenta delle caratteristiche straordinarie per lo sport: l’ottimale risposta elastica, la resistenza alle condizioni meteorologiche più avverse e  l’elevata capacità di assorbimento degli urti,  ne fanno un materiale perfetto per la pratica di diverse discipline sportive, ampiamente utilizzato in tutto il mondo per la realizzazione di campi da calcio e rugby in erba artificiale, piste di atletica, superfici polivalenti indoor e outdoor per basket, tennis e pallavolo, pavimentazioni antitrauma per palestre e aree gioco.

L’evento, organizzato da Difesa Servizi e SSI Events, parte dal Porto Antico di Genova, toccherà complessivamente otto città (oltre Genova anche Civitavecchia, Gaeta, Napoli, Bari, Brindisi, Marina di Ravenna e Venezia) e prevede in un unico evento le tre discipline fondamentali della vela: offshore, inshore e tavole. Tredici equipaggi da nove diverse nazioni saranno protagonisti della manifestazione velica, che sarà accompagnata in ogni tappa da un villaggio, e si concluderà a Venezia, presso l’Arsenale.

LEAVE A REPLY