Home Ecoturismo Amsterdam green, il mercato galleggiante dei fiori

Amsterdam green, il mercato galleggiante dei fiori

SHARE

Durante un viaggio ad Amsterdam, non si può fare a meno di visitare il mercato galleggiante dei fiori, il più famoso di tutta l’Olanda.

Amsterdam, una delle città più belle del mondo

E’ la città della libertà e dei colori che s’intrecciano, tra geometrie tipicamente inclinate e pendenti, in un mosaico perfetto di allegria e poliedrica rilassatezza. E’ Amsterdam, la capitale dei Paesi Bassi, cuore pulsante di un melting pot che convive all’insegna della massima tolleranza e di uno stile di vita che continua, inarrestabile, la sua corsa verso il rispetto dei canoni green più d’avanguardia. Intrisa di palafitte e ciclisti che vi sfrecciano veloci, la città di Anna Frank e Van Gogh ha da sempre catturato l’attenzione dei più rinomati artisti e pensatori di tutti i tempi. Montesquie, ad esempio, la innalzava al di sopra di qualsiasi altra meraviglia architettonica inserita in una simbiosi perfetta con la natura: “Le strade di Amsterdam sono belle, pulite, larghe. Vi sono ampi canali con filari di alberi; nelle grandi strade della città, le barche arrivano davanti alle case. Preferisco Amsterdam a Venezia poiché, ad Amsterdam, si può avere l’acqua senza essere privati della terra. Le case sono linde all’interno ed armoniose all’esterno… Tutto questa fa di Amsterdam una delle più belle città del mondo.”

Multietnica e green

Ricca di alberghi e hotel ecosostenibili, la capitale multietnica mira, entro la fine del 2020, a diventare la città più verde d’Europa, grazie anche ad un progetto che punta a sviluppare una rete di energie rinnovabili a impatto zero, indirizzate ad illuminare e rifornire non solo l’intera città, ma gli stessi mezzi pubblici. Questo, e non solo, fa di Amsterdam la meta ideale per tutti i turisti attenti alle tematiche ambientali. Tra negozi di fate e folletti e passeggiate lungo le rive dei canali patrimonio dell’Unesco, la città dei Conscious Hotel, green e bio a tutto tondo, regala ai viaggiatori più sensibili anche la visita dello spettacolare mercato galleggiante dei fiori, il Bloemenmarkt.

 

Il mercato galleggiante dei fiori, dal 1862

Vero paradiso per gli amanti del green, questo variopinto mercato offre distese di tulipani e suggestioni di semi di ogni colore. L’inaugurazione del Bloemenmarkt risale al lontano 1862, quando ancora i fiori e le piante venduti in questo mercato arrivavano sui barconi. Da allora si è sviluppato piuttosto velocemente, fino a diventare il più noto mercato dei fiori d’Olanda. Gerani locali, cipressi e piante di tutte le dimensioni qui s’inseguono tra numerosi negozietti di formaggi e salsine che, tra un acquisto e l’altro, vi delizieranno con generose degustazioni. La passeggiata per il mercato galleggiante dei fiori si rivela d’obbligo per chiunque, tra un sorriso e l’altro, voglia entrare più profondamente a contatto, tramite gli ospitali fiorai del luogo, con la cultura di un paese che continua, oggi più di ieri, a fare del green la sua mission di vita.

Amsterdam

LEAVE A REPLY