Home Green in Action Radioimmaginaria: per Natale adotta un albero

Radioimmaginaria: per Natale adotta un albero

SHARE
Alberi di Natale

Quest’anno per Natale i ragazzi di Radioimmaginaria, la radio degli adolescenti dagli 11 ai 17 anni e unico network in Europa con più di 300 speaker e 54 antenne in Italia ed Europa, hanno deciso di continuare a sostenere la lotta a favore dell’ambiente piantando 150 alberi – 80 cacao, 30 cedri rosa, 20 tefrosie e 20 peri d’acqua – in Camerun, Kenya e Madagascar grazie alla collaborazione con Treedom (https://www.treedom.net/it/), l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online.

Fino al 20 dicembre acquistando in libreria  il libro “Noi abbiamo futuro” di Michele Ferrari, ideatore e fondatore di Radioimmaginaria, che racconta il viaggio di undici speaker su un’Apecar green da Castel Guelfo di Bologna a Stoccolma, sarà possibile adottare a distanza uno dei 150 alberi della Immaginaria Forest (fino ad esaurimento scorte), seguirne la crescita giorno dopo giorno e contribuire così alla sicurezza alimentare, all’assorbimento di anidride carbonica, allo sviluppo economico e alla protezione ambientale delle zone in cui si trovano.

Il pero d’acqua, ad esempio, contribuisce alla biodiversità facilitando il ripopolamento di diverse specie animali; alcune sue parti sono utilizzate nella medicina tradizionale e vengono consumate o vendute nei mercati locali. Un solo esemplare di pero, in 10 anni, è in grado di assorbire 200 Kg di anidride carbonica e insieme a tutti gli altri alberi piantati permetterà l’assorbimento totale di circa 18,4 tonnellate di CO2[1].

Per ulteriori dettagli sull’iniziativa è possibile consultare la pagina Facebook di Marcos y Marcos, la casa editrice del libro “Noi abbiamo futuro”.

(https://www.facebook.com/marcosymarcoseditore/posts/10156287949177820)

Radioimmaginaria è una realtà innovativa e di grande impatto sulla generazione dei ragazzi e in generale sul pubblico social e non, presente agli eventi a cui siamo invitati.
Vede impegnati un gruppo di circa 300 ragazzi adolescenti dagli 11 ai 17 anni in tutta Italia e un gruppo in forte crescita all’estero.
L’obiettivo è generare un canale mediatico autorevole e riconosciuto nel quale gli stessi adolescenti sono protagonisti di azioni e contenuti.
Per questo Radioimmaginaria è stata web radio ufficiale di Giffoni Experience (ex Giffoni Film Festival), di FARETE (Confindustria Emilia), ha trasmesso su Radio24 e per Radio RAI da Montecitorio più volte, radio di adolescenti invitata annualmente al Festival di Sanremo, a cui quest’anno ha partecipando gestendo una giuria composta da 180 ragazzi dagli 11 ai 22 anni provenienti da tutte le regioni d’Italia, ed è stata web radio ufficiale del padiglione della Unione Europea durante EXPO2015. Dal 2 Aprile Radioimmaginaria è uscita dai social.

LEAVE A REPLY