Home Bandi e Concorsi Lombardia Regione Lombardia Bollettino Ufficiale N. 24 del 15/06/2016 – Serie...

Regione Lombardia Bollettino Ufficiale N. 24 del 15/06/2016 – Serie Avvisi e Concorsi –

SHARE
lombardia

Regione Lombardia

Bollettino Ufficiale N. 24 del 15/06/2016

– Serie Avvisi e Concorsi –

SOMMARIO

A) STATUTI

Comune di Montichiari (BS)

Statuto modificato con d.c.c. n. 33 in data 31 maggio 2016

Unione Lombarda dei Comuni Centuriati di Bonemerse e Malagnino – Malagnino (CR)

Modifiche dello Statuto approvato con deliberazione del Consiglio dell’Unione n. 6 del 30 maggio 2016.

B) GARE

Città Metropolitana di Milano

Avviso di asta aggiudicata relativa alla procedura ad evidenza pubblica per l’alienazione dell’intera partecipazione azionaria detenuta nella società A.T.I.NO.M. Viaggi s.r.l. – Prot. n. 120157/7.2/2015/12

Comune di Cavaria con Premezzo (VA)

Avviso di vendita immobiliare

Comune di Cesano Maderno (MB)

Avviso esplorativo per manifestazione di interesse alla procedura di gara per l’affidamento in concessione della gestione dell’asilo nido comunale di via San Marco 18 ai sensi degli artt. 164, 35 e 36 del d.lgs. n. 50/2016

Comune di Rodigo (MN)

Bando di gara con procedura negoziata per l’affidamento del servizio di refezione nelle mense scolastiche locali e la rea- lizzazione di n. 2 progetti di inserimento lavorativo

Comune di Vimodrone (MI)

Avviso per manifestazione di interesse a partecipare alla procedura per l’affidamento delle attività strumentali per supporto ufficio sport del Comune di Vimodrone nella gestione della palestra scolastica di via Piave

Metropolitana Milanese s.p.a. – Milano

Bando di gara con procedura aperta per fornitura biennale di elettropompe sommerse per il sollevamento di acqua da pozzo, destinata al consumo umano (N. gara SIMOG 6394435 – CIG 6660952779)

C) CONCORSI

Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) Grande Ospedale Metropolitano Niguarda

Approvazione graduatorie di concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura di posti di dirigente medico

Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) Lariana

Pubblicazione graduatorie di concorsi pubblici

Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) della Valle Olona

Pubblico concorso, per titoli e esami, a n. 3 posti di dirigente medico – area medica e delle specialità mediche – disciplina di dermatologia e venerologia .

Italia Hospital s.p.a. Ospedale generale di Zona Moriggia-Pelascini – Gravedona ed Uniti (CO)

Avviso di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di medico dirigente – disciplina: neurochirurgia – profilo professionale: medico – ruolo: sanitario

Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 1 posto a tempo indeterminato – tempo pieno – di collaboratore tecnico professionale addetto ai servizi di laboratorio – cat. D – da assegnare al reparto animali da laboratorio della sede di Brescia

D) ESPROPRI

Province

Provincia di Como

Estratto decreto del responsabile del servizio espropri n. 2 prot. 18573 del 13 maggio 2016. Lavori di realizzazione di nuovo metanodotto denominato Cermenate – Vertemate – Cantù DN 300; alimentatore Nord Milano – Variante per inserimento P.I.D.I. DN 600; Collegamento ad allacciamento al Comune di Vertemate DN 150; Variante potenziamento derivazione Sud Cantù DN 250.Autorizzazione al pagamento dell’indennità

Provincia di Como

Estratto decreto del responsabile del servizio espropri n. 3 prot. 18583 del 13 maggio 2016. Lavori di realizzazione di nuovo metanodotto denominato Cermenate – Vertemate – Cantù DN 300; alimentatore nord Milano – Variante per inserimento P.I.D.I. DN 600; collegamento ad allacciamento al Comune di Vertemate DN 150; variante potenziamento derivazione sud Cantù DN 250. Ordinanza di deposito presso Cassa DD.PP.

Provincia di Como

Estratto decreto del responsabile del servizio espropri n. 4 prot. 18586 del 13 maggio 2016. Lavori di realizzazione di nuovo metanodotto denominato Cermenate – Vertemate – Cantù DN 300; alimentatore nord Milano – variante per inserimento P.I.D.I. DN 600; collegamento ad allacciamento al Comune di Vertemate DN 150; variante potenziamento derivazione sud Cantù DN 250.Autorizzazione al pagamento dell’indennità

Provincia di Como

Estratto decreto del responsabile del servizio espropri n. 5 prot. 18587 del 13 maggio 2016. Lavori di realizzazione di nuovo metanodotto denominato Cermenate – Vertemate – Cantù DN 300; alimentatore nord Milano – Variante per inserimento P.I.D.I. DN 600; Collegamento ad allacciamento al Comune di Vertemate DN 150; Variante potenziamento derivazione sud Cantù DN 250.Autorizzazione al pagamento dell’indennità

Provincia di Cremona

Decreto n. 407 del 23 maggio 2016. Art. 52 sexies del d.p.r. 327 dell 8 giugno 2001 e s.m.i. – Ditta Snam Rete Gas s.p.a. – Autorizzazione unica alla costruzione ed esercizio e dichiarazione di pubblica utilità dei metanodotti «Potenziamento rete di Crema» – DN 250 (10″) – 12 bar e ricollegamenti vari, da realizzarsi nel territorio comunale di Crema (CR)

Provincia di Cremona

Decreto n. 443 del 27 maggio 2016. Art. 12 del d.lgs. n. 387/2003 e s.m.i. e art. 52 del d.p.r. 327/2001 e s.m.i.- Ditta Iniziative Bresciane s.p.a. – P.IVA n. 01846560983 – autorizzazione unica alla costruzione ed all’esercizio di un impianto idroelettrico da 372,27 Kw (denominato «Palata Babbiona») e all’esecuzione delle relative opere connesse nei comuni di Casale Cremasco Vidolasco (CR) e Sergnano (CR)

Comuni

Comune di Gerenzano (VA)

Decreto n. 3 del 31 maggio 2016. Decreto di esproprio per pubblica utilità dell’area necessaria per occupazione parziale via Risorgimento

Comune di Mantova

Imposizione di servitù di metanodotto, in favore di Snam Rete Gas s.p.a., con determinazione urgente dell’indennità provvisoria ed occupazione temporanea, ex artt. 22, 52 sexies e 52 octies del d.p.r. 327/01 e s.m.i., delle aree necessarie alla costruzione ed esercizio del metanodotto «Potenziamento Spina Sud di Mantova» DN 400 (16″) ed «Allacciamento Green- gas» DN 250 (10″), in comune di Mantova. Disposizione deposito presso la Cassa DD.PP. delle indennità di asservimento e di occupazione temporanea non accettate. Promotore dell’espropriazione: Snam Rete Gas s.p.a.

Comune di Settala (MI)

Decreto di esproprio n. 1 del 31 maggio 2016. Promotore dell’espropriazione: Comune di Settala via Verdi n. 8/C 20090 Settala (MI) – Espropriazione per pubblica utilità degli immobili necessari per la realizzazione della pista ciclabile tra Settala (capoluogo) e Premenugo – Pronuncia del trasferimento coatto degli immobili.

Comune di Settala (MI)

Decreto di esproprio n. 2 del 31 maggio 2016. Promotore dell’espropriazione: Comune di Settala via Verdi n. 8/C 20090 Settala (MI) – Espropriazione per pubblica utilità degli immobili necessari per la realizzazione della pista ciclabile tra Settala (capoluogo) e Premenugo – Pronuncia del trasferimento coatto degli immobili.

Comune di Settala (MI)

Decreto di esproprio n. 3/2016 del 31 maggio 2016. Promotore dell’espropriazione: Comune di Settala via Verdi n. 8/C 20090 Settala (MI) – Espropriazione per pubblica utilità degli immobili necessari per la realizzazione della pista ciclabile tra Settala (capoluogo) e Premenugo – Pronuncia del trasferimento coatto degli immobili.

Comune di Settala (MI)

Decreto di esproprio n. 4 del 31 maggio 2016. Promotore dell’espropriazione: Comune di Settala via Verdi n. 8/C 20090 Settala (MI) – Espropriazione per pubblica utilità degli immobili necessari per la realizzazione della pista ciclabile tra Settala (capoluogo) e Premenugo – Pronuncia del trasferimento coatto degli immobili.

Comune di Settala (MI)

Decreto di esproprio n. 5 del 31 maggio 2016. Promotore dell’espropriazione: Comune di Settala via Verdi n. 8/C 20090 Settala (MI) – Espropriazione per pubblica utilità degli immobili necessari per la realizzazione dei lavori di ampliamento del cimitero di Settala (capoluogo) – Pronuncia del trasferimento coatto degli immobili

Unione dei Comuni della Valle del Garza – Nave (BS)

Decreto di esproprio prot. n. 1192 VI.5/4.2013 del 30 maggio 2016. Esproprio area per la realizzazione della riqualificazione viabilistica intersezione via Brescia-via Fontanello e aree adiacenti

Comunità montane

Comunità Montana Valtellina di Sondrio – Sondrio

Decreto n. 165 rep. n. 386 del 17 maggio 2016. Ente espropriante: Comunità Montana Valtellina di Sondrio. Espropriazione per pubblica utilità degli immobili, situati in comune di Colorina, necessari per i lavori inseriti nell’accordo di programma per la realizzazione del nuovo collettore fognario consortile nei comuni di Ardenno, Berbenno di Valtellina, Buglio in Monte, Caiolo, Cedrasco, Colorina, Forcola, Fusine e Postalesio. Progetto 1° stralcio, IV lotto, eseguiti dalla Comunità Montana Val- tellina di Sondrio. Pronuncia del trasferimento degli immobili espropriati

Comunità Montana Valtellina di Sondrio – Sondrio

Decreto n. 166 rep. n. 387 del 17 maggio 2016. Ente espropriante: Comunità Montana Valtellina di Sondrio. Espropriazione per pubblica utilità degli immobili, situati in comune di Fusine, necessari per i lavori inseriti nell’accordo di programma per la realizzazione del nuovo collettore fognario consortile nei comuni di Ardenno, Berbenno di Valtellina, Buglio in Monte, Ca- iolo, Cedrasco, Colorina, Forcola, Fusine e Postalesio. Progetto 1° stralcio, IV lotto, eseguiti dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio. Pronuncia del trasferimento degli immobili espropriati

Comunità Montana Valtellina di Sondrio – Sondrio

Decreto n. 167 rep. n. 388 del 17 maggio 2016. Ente espropriante: Comunità Montana Valtellina di Sondrio. Espropriazione per pubblica utilità degli immobili, situati in comune di Caiolo, necessari per i lavori inseriti nell’accordo di programma per la realizzazione del nuovo collettore fognario consortile nei comuni di Ardenno, Berbenno di Valtellina, Buglio in Monte, Ca- iolo, Cedrasco, Colorina, Forcola, Fusine e Postalesio. Progetto 1° stralcio, IV lotto, eseguiti dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio. Pronuncia del trasferimento degli immobili espropriati

Altri

Milano Serravalle – Milano Tangenziali s.p.a. – Assago (MI) – Società soggetta a direzione e coordinamento di Asam s.p.a. – Concessionaria dell’Anas s.p.a. (ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali) in virtù dei contenuti della Convenzione Unica, sottoscritta in data 7 novembre 2007 e approvata con d.l. 8 aprile 2008 n. 59 convertito nella legge 6 giugno 2008 n. 101

Estratto atto di rettifica n. 1/2016 del decreto di asservimento n. 396/2016. Espropriazione per pubblica utilità. A52 Autostrada Tangenziale Nord. Riqualificazione, con caratteristiche autostradali, della S.P. 46 Rho-Monza, dal termine della Tangenziale Nord di Milano al ponte sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Progetto per la realizzazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente A8/A52 – Rho-Monza (codice CUP: D51B08000460005). Provvedimento n. 15 del 4 febbraio 2014 del Commissario Unico Delegato dal Governo per «Expo Milano 2015». Pronuncia di asservimento di elettrodotto, ai sensi del comma 11 dell’art. 20, del comma 11 dell’art. 26 e dell’art. 23 del d.p.r. 8 giugno 2001 n. 327, dei beni immobili interessati dalla realizzazione dell’opera. Comune di Paderno Dugnano Provincia di Milano (Pos. n. 57)

Milano Serravalle – Milano Tangenziali s.p.a. – Assago (MI) – Società soggetta a direzione e coordinamento di Asam s.p.a. – Concessionaria dell’Anas s.p.a. (ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali) in virtù dei contenuti della Convenzione Unica, sottoscritta in data 7 novembre 2007 e approvata con d.l. 8 aprile 2008 n. 59 convertito nella legge 6 giugno 2008 n. 101

Estratto atto di rettifica n. 2/2016 del decreto di asservimento n. 397/2016. Espropriazione per pubblica utilità. A52 Autostrada Tangenziale Nord. Riqualificazione, con caratteristiche autostradali, della S.P. 46 Rho-Monza, dal termine della Tangenziale Nord di Milano al ponte sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Progetto per la realizzazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente A8/A52 – Rho-Monza (codice CUP: D51B08000460005). Provvedimento n. 15 del 4 febbraio 2014 del Commissario Unico Delegato dal Governo per «Expo Milano 2015». Pronuncia di asservimento di elettrodotto, ai sensi del comma 11 dell’art. 20, del comma 11 dell’art. 26 e dell’art. 23 del d.p.r. 8 giugno 2001 n. 327, dei beni immobili interessati dalla realizzazione dell’opera. Comune di Paderno Dugnano Provincia di Milano (Pos. n. 57bis) . . . . . .

Milano Serravalle – Milano Tangenziali s.p.a. – Assago (MI) – Società soggetta a direzione e coordinamento di Asam s.p.a. – Concessionaria dell’Anas s.p.a. (ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali) in virtù dei contenuti della Convenzione Unica, sottoscritta in data 7 novembre 2007 e approvata con d.l. 8 aprile 2008 n. 59 convertito nella legge 6 giugno 2008 n. 101

Estratto atto di rettifica 3/2016 del decreto di asservimento n. 389/2016. Espropriazione per pubblica utilità. A52 Autostrada Tangenziale Nord. Riqualificazione, con caratteristiche autostradali, della S.P. 46 Rho-Monza, dal termine della Tangenziale Nord di Milano al ponte sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Progetto per la realizzazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente A8/A52 – Rho-Monza (codice CUP: D51B08000460005). Provvedimento n. 15 del 4 febbraio 2014 del Commissario Unico Delegato dal Governo per «Expo Milano 2015». Pronuncia di asservimento di elettrodotto, ai sensi del comma 11 dell’art. 20, del comma 11 dell’art. 26 e dell’art. 23 del d.p.r. 8 giugno 2001 n. 327, dei beni immobili interessati dalla realizzazione dell’opera. Comune di Paderno Dugnano Provincia di Milano (Pos. n. 200)

Milano Serravalle – Milano Tangenziali s.p.a. – Assago (MI) – Società soggetta a direzione e coordinamento di Asam s.p.a. – Concessionaria dell’Anas s.p.a. (ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali) in virtù dei contenuti della Convenzione Unica, sottoscritta in data 7 novembre 2007 e approvata con d.l. 8 aprile 2008 n. 59 convertito nella legge 6 giugno 2008 n. 101

Estratto atto di rettifica 4/2016 del decreto di asservimento n. 392/2016. Espropriazione per pubblica utilità. A52 Autostrada Tangenziale Nord. Riqualificazione, con caratteristiche autostradali, della S.P. 46 Rho-Monza, dal termine della Tangenziale Nord di Milano al ponte sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Progetto per la realizzazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente A8/A52 – Rho-Monza (codice CUP: D51B08000460005). Provvedimento n. 15 del 4 febbraio 2014 del Commissario Unico Delegato dal Governo per «Expo Milano 2015». Pronuncia di asservimento di elettrodotto, ai sensi del comma 11 dell’art. 20, del comma 11 dell’art. 26 e dell’art. 23 del d.p.r. 8 giugno 2001 n. 327, dei beni immobili interessati dalla realizzazione dell’opera. Comune di Paderno Dugnano Provincia di Milano (Pos. n. 211)

Milano Serravalle – Milano Tangenziali s.p.a. – Assago (MI) – Società soggetta a direzione e coordinamento di Asam s.p.a. – Concessionaria dell’Anas s.p.a. (ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali) in virtù dei contenuti della Convenzione Unica, sottoscritta in data 7 novembre 2007 e approvata con d.l. 8 aprile 2008 n. 59 convertito nella legge 6 giugno 2008 n. 101

Estratto atto di rettifica 5/2016 del decreto di asservimento n. 393/2016. Espropriazione per pubblica utilità. A52 Autostrada Tangenziale Nord. Riqualificazione, con caratteristiche autostradali, della S.P. 46 Rho-Monza, dal termine della Tangenziale Nord di Milano al ponte sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Progetto per la realizzazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente A8/A52 – Rho-Monza (codice CUP: D51B08000460005). Provvedimento n. 15 del 4 febbraio 2014 del Commissario Unico Delegato dal Governo per «Expo Milano 2015». Pronuncia di asservimento di elettrodotto, ai sensi del comma 11 dell’art. 20, del comma 11 dell’art. 26 e dell’art. 23 del d.p.r. 8 giugno 2001 n. 327, dei beni immobili interessati dalla realizzazione dell’opera. Comune di Paderno Dugnano Provincia di Milano (Pos. n. 213)

Milano Serravalle – Milano Tangenziali s.p.a. – Assago (MI) – Società soggetta a direzione e coordinamento di Asam s.p.a. – Concessionaria dell’Anas s.p.a. (ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali) in virtù dei contenuti della Convenzione Unica, sottoscritta in data 7 novembre 2007 e approvata con d.l. 8 aprile 2008 n. 59 convertito nella legge 6 giugno 2008 n. 101

Estratto atto di rettifica 6/2016 del decreto di asservimento n. 390/2016. Espropriazione per pubblica utilità. A52 Autostrada Tangenziale Nord. Riqualificazione, con caratteristiche autostradali, della S.P. 46 Rho-Monza, dal termine della Tangenziale Nord di Milano al ponte sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Progetto per la realizzazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente A8/A52 – Rho-Monza (codice CUP: D51B08000460005). Provvedimento n. 15 del 4 febbraio 2014 del Commissario Unico Delegato dal Governo per «Expo Milano 2015». Pronuncia di asservimento di elettrodotto, ai sensi del comma 11 dell’art. 20, del comma 11 dell’art. 26 e dell’art. 23 del d.p.r. 8 giugno 2001 n. 327, dei beni immobili interessati dalla realizzazione dell’opera. Comune di Paderno Dugnano Provincia di Milano (Pos. n. 220)

Milano Serravalle – Milano Tangenziali s.p.a. – Assago (MI) – Società soggetta a direzione e coordinamento di Asam s.p.a. – Concessionaria dell’Anas s.p.a. (ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali) in virtù dei contenuti della Convenzione Unica, sottoscritta in data 7 novembre 2007 e approvata con d.l. 8 aprile 2008 n. 59 convertito nella legge 6 giugno 2008 n. 101

Estratto atto di rettifica 7/2016 del decreto di asservimento n. 391/2016. Espropriazione per pubblica utilità. A52 Autostrada Tangenziale Nord. Riqualificazione, con caratteristiche autostradali, della S.P. 46 Rho-Monza, dal termine della Tangenziale Nord di Milano al ponte sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Progetto per la realizzazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente A8/A52 – Rho-Monza (codice CUP: D51B08000460005). Provvedimento n. 15 del 4 febbraio 2014 del Commissario Unico Delegato dal Governo per «Expo Milano 2015». Pronuncia di asservimento di elettrodotto, ai sensi del comma 11 dell’art. 20, del comma 11 dell’art. 26 e dell’art. 23 del d.p.r. 8 giugno 2001 n. 327, dei beni immobili interessati dalla realizzazione dell’opera. Comune di Paderno Dugnano Provincia di Milano (Pos. n. 227)

Milano Serravalle – Milano Tangenziali s.p.a. – Assago (MI) – Società soggetta a direzione e coordinamento di Asam s.p.a. – Concessionaria dell’Anas s.p.a. (ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali) in virtù dei contenuti della Convenzione Unica, sottoscritta in data 7 novembre 2007 e approvata con d.l. 8 aprile 2008 n. 59 convertito nella legge 6 giugno 2008 n. 101

Estratto atto di rettifica 8/2016 del decreto di asservimento n. 398/2016. Espropriazione per pubblica utilità. A52 Autostrada Tangenziale Nord. Riqualificazione, con caratteristiche autostradali, della S.P. 46 Rho-Monza, dal termine della Tangenziale Nord di Milano al ponte sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Progetto per la realizzazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente A8/A52 – Rho-Monza (codice CUP: D51B08000460005). Provvedimento n. 15 del 4 febbraio 2014 del Commissario Unico Delegato dal Governo per «Expo Milano 2015». Pronuncia di asservimento di elettrodotto, ai sensi del comma 11 dell’art. 20, del comma 11 dell’art. 26 e dell’art. 23 del d.p.r. 8 giugno 2001 n. 327, dei beni immobili interessati dalla realizzazione dell’opera. Comune di Paderno Dugnano Provincia di Milano (Pos. n. 228)

Milano Serravalle – Milano Tangenziali s.p.a. – Assago (MI) – Società soggetta a direzione e coordinamento di Asam s.p.a. – Concessionaria dell’Anas s.p.a. (ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Struttura di Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali) in virtù dei contenuti della Convenzione Unica, sottoscritta in data 7 novembre 2007 e approvata con d.l. 8 aprile 2008 n. 59 convertito nella legge 6 giugno 2008 n. 101

Estratto atto di rettifica 9/2016 del decreto di asservimento n. 394/2016. Espropriazione per pubblica utilità. A52 Autostrada Tangenziale Nord. Riqualificazione, con caratteristiche autostradali, della S.P. 46 Rho-Monza, dal termine della Tangenziale Nord di Milano al ponte sulla linea ferroviaria Milano-Varese. Progetto per la realizzazione della viabilità di adduzione al sistema autostradale esistente A8/A52 – Rho-Monza (codice CUP: D51B08000460005). Provvedimento n. 15 del 4 febbraio 2014 del Commissario Unico Delegato dal Governo per «Expo Milano 2015». Pronuncia di asservimento di elettrodotto, ai sensi del comma 11 dell’art. 20, del comma 11 dell’art. 26 e dell’art. 23 del d.p.r. 8 giugno 2001 n. 327, dei beni immobili interessati dalla realizzazione dell’opera. Comune di Paderno Dugnano Provincia di Milano (Pos. n. 236)

Rete Ferroviaria Italiana s.p.a. – Direzione Territoriale Produzione di Milano

Prot. n. 26/2016 del 31 maggio 2016. Ordine di pagamento diretto delle indennità di espropriazione – (art. 26 d.p.r. 327/2001 e s.m.i.). «Nuovo collegamento ferroviario Arcisate-Stabio, tratta compresa tra il viadotto sul fiume Olona (E) e il Confine di Stato, comprensiva degli impianti di Induno Olona, Arcisate, «bivio Arcisate e Gaggiolo»

Tangenziale Esterna s.p.a. – Milano

Ordini di pagamento del saldo delle indennità accettate. Collegamento autostradale che collega l’Autostrada A4 «Milano- Brescia» ad Agrate Brianza a nord con l’Autostrada A1 «Milano-Bologna» a Melegnano a sud. Delibera CIPE del 3 ago- sto 2011 – CUP I21B05000290007 – CIG 017107578C

E) VARIE

Amministrazione regionale

Comunicato regionale 9 giugno 2016 – n. 105

Direzione generale Ambiente, energia e sviluppo sostenibile – Istanza di permesso di ricerca per risorse geotermiche denominato «Brignano Gera d’Adda» in provincia di Bergamo, ai sensi dell’art. 3 del d.lgs. n. 22/2010. Pubblicazione per estratto ai sensi dell’art. 11 del d.lgs. n. 22/2010

Comunicato regionale 9 giugno 2016 – n. 106

Direzione generale Ambiente, energia e sviluppo sostenibile – Istanza di permesso di ricerca per risorse geotermiche denominato «Caravaggio» nelle province di Bergamo e Cremona, ai sensi dell’art. 3 del d.lgs. n. 22/2010. Pubblicazione per estratto ai sensi dell’art. 11 del d.lgs. n. 22/2010

Provincia di Bergamo

Provincia di Bergamo

Settore Ambiente – Servizio Risorse idriche – Domanda di concessione dell’impresa individuale Orticoltura Il Geco di Ondei Corrado per derivare acque sotterranee ad uso irriguo mediante l’escavazione di n. 1 pozzo in comune di Trescore Balneario (BG)

Provincia di Bergamo

Settore Ambiente – Servizio Risorse idriche – Domanda di concessione alla derivazione di acque ad uso innaffio aree verdi in comune di Telgate (BG) – Signora Rho Monica

Provincia di Bergamo

Settore Ambiente – Servizio Risorse idriche – Domanda di variante di portata della concessione per la derivazione di acque sotterranee ad uso scambio termico da n. 1 pozzo in comune di Lurano (BG), in capo al signor Mastrogiacomo Luca

Provincia di Bergamo

Settore Ambiente – Servizio Risorse idriche – Rilascio della concessione alla società Inda s.r.l. per derivare acque sotterranee ad uso industriale, antincendio ed innaffiamento aree verdi da n. 1 pozzo in comune di Pagazzano (BG)

Provincia di Bergamo

Settore Ambiente – Servizio Risorse idriche – Rilascio della concessione alla società Caraverde Energia s.r.l. per derivare acque sotterranee ad uso antincendio, igienico ed innaffiamento aree verdi da n. 1 pozzo in comune di Caravaggio (BG) .

Provincia di Bergamo

Settore Ambiente – Servizio Risorse idriche – Domanda di variante della concessione di derivazione di acqua ad uso idroelettrico dal torrente Valgrande in comune di San Giovanni Bianco presentata dalla società Emmetec s.r.l. – Variante impianto Valgrande (Pratica n. 055/12)

Comune di Alzano Lombardo (BG)

Avviso di rilascio autorizzazione per l’apertura di una grande struttura di vendita al dettaglio, organizzata in forma di centro commerciale, da realizzarsi in via daniele Pesenti, 1, – Ditta Leonardo s.p.a. – Contratto di recupero produttivo Cartiere Paolo Pigna

Comune di Palazzago (BG)

Variante n. 1 al piano di governo del territorio (PGT) avviso di deposito degli atti, ai sensi dell’art. 13, comma 4 della l.r. 12/2005 e s.m.e.i.

Comune di Ponteranica (BG)

Avviso di approvazione aggiornamento del piano di zonizzazione acustica ai sensi e per gli effetti della l.r. n. 13/2001

Parco dei Colli di Bergamo – Bergamo

Avvio del procedimento di variante al PTC del Parco dei Colli di Bergamo ed al piano del Parco naturale dei Colli di Bergamo e relativi procedimenti di VAS e valutazione di incidenza

Provincia di Brescia

Provincia di Brescia

Provvedimento di verifica di assoggettabilità alla VIA del progetto di un nuovo impianto di gestione di rifiuti ubicato in comune di Leno (BS) località Cascina Bruciata 5/A, da autorizzarsi ai sensi dell’art. 208 del d.lgs. 3 aprile 2006 n. 152 e s.m.i. – Proponente: ditta Cave Gatti s.r.l. con sede legale in località Cascina Bruciata 5/A nel comune di Leno (BS)

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Concessione per la derivazione di acque sotterranee mediante sorgente ubicata nel comune di Sulzano (BS) assentita all’azienda agricola Stalla Sociale del Sebino s.s. agricola ad uso zootecnico e antincendio

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Concessione per la derivazione di acque sotterranee mediante pozzo ubicato nel comune di Maclodio (BS) assentita alla ditta Molino Rivetti Pietro s.r.l. ad uso industriale – potabile e igienico

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Concessione per la derivazione di acque sotterranee mediante pozzo ubicato nel comune di Pompiano (BS) assentita al signor Giudici Gian Paolo ad uso irriguo .

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Concessione per la derivazione di acque sotterranee mediante pozzo ubicato nel comune di Montichiari (BS) assentita alla società Normalien s.p.a. ad uso industriale – igienico

Provincia di Brescia

Provvedimento di verifica di assoggettabilità alla VIA del progetto di modifica di un impianto di gestione rifiuti, attualmente autorizzato con provvedimento AUA n. 6325 del 30 ottobre 2014, ubicato in Gussago (BS) in via L. Da Vinci 17 A/B, da autorizzarsi ai sensi dell’art. 208 del d.lgs. 3 aprile 2006 n. 152 e s.m.i. – Proponente: Ditta Ferromet s.r.l. con sede legale in via L. Da Vinci 17 A/B nel comune di Gussago (BS)

Provincia di Brescia

Provvedimento di verifica di assoggettabilità alla VIA del progetto di un nuovo impianto di gestione di rifiuti ubicato in comune di Castenedolo (BS) via dei Ponticelli s.n.c., da autorizzarsi ai sensi dell’art. 208 del d.lgs. 3 aprile 2006 n. 152 e s.m.i. – Proponente: Ditta Ecofimet s.n.c. dei f.lli Figaroli s.n.c. con sede legale in via dei Ponticelli s.n.c. nel comune di Castenedolo (BS)

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Istanza di concessione per la derivazione d’acqua da nuovo pozzo nel comune di Borgo San Giacomo (BS) presentata dalla società Zanoli f.lli soc. agr. s.s. ad uso zootecnico – potabile

Provincia di Brescia

Provvedimento di verifica di assoggettabilità alla VIA del progetto di un piazzola destinata all’attività di stoccaggio strettamente funzionale alla gestione di rifiuti pericolosi e non pericolosi derivanti dalle operazione di scavo del settore denominato IBS02 ubicato in comune di Roncadelle (BS) via Industriale s.n.c., da autorizzarsi ai sensi dell’art. 208 del d.lgs. 3 apri- le 2006 n. 152 e s.m.i. – Proponente: Ditta Società Italiana per Condotte d’Acqua s.p.a. con sede legale in via Salaria 1039 nel comune di Roma.

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Concessione per la derivazione di acque sotterranee mediante pozzo ubicato nel comune di Bagnolo Mella (BS) assentita alla società Cascina Cuore di Tampella Danilo & C. società agricola s.s. ad uso irriguo

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Concessione per la derivazione di acque sotterranee mediante pozzo ubicato nel comune di Ospitaletto (BS) assentita alla Comunità Fraternità Società Cooperativa Sociale Onlus ad uso innaffiamento aree verdi

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Concessione per la derivazione di acque sotterranee mediante pozzo ubicato nel comune di Bagnolo Mella (BS) assentita alla ditta BAI Brescia Antincendi International s.r.l. ad uso industriale e innaffiamento aree verdi

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Istanza di concessione per la derivazione d’acqua da nuovo pozzo nel comune di Mazzano (BS) presentata dal Comune di Mazzano (BS) ad uso innaffiamento aree sportive

Provincia di Brescia

Area Tecnica – Settore Ambiente – valutazioni ambientali – protezione civile – legge Valtellina – Ufficio Usi acque – acque minerali e termali – Concessione per la derivazione di acque sotterranee mediante pozzo ubicato nel comune di Bagnolo Mella (BS) assentita alla società Cascina Cuore di Tampella Danilo & C. società agricola s.s. ad uso irriguo

Provincia di Brescia

Provvedimento di verifica di assoggettabilità alla VIA del progetto di un nuovo impianto per la messa in riserva (R13)/deposito preliminare (D15) di rifiuti pericolosi e non ubicato in comune di Pian Camuno (BS) via Dossi 36, da autorizzarsi ai sensi dell’art. 208 del d.lgs. 3 aprile 2006 n. 152 e s.m.i. – Proponente: Ditta Ecologia Sebina s.r.l. con sede legale in via Guglielmo Marconi 97 nel comune di Lovere

Comune di Bovezzo (BS)

Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Brescia

Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la seconda variante al piano del governo del territorio (PGT) – Variante generale

Comune di Sale Marasino (BS)

Avviso esito favorevole della conferenza dei servizi per SUAP in variante al piano di governo del territorio (PGT) – Ditta Sonfras s.r.l.

Provincia di Como

Provincia di Como

Concessione rilasciata alla società Le Sereno lago di Como s.r.l. di derivazione d’acqua da lago per uso pompa di calore in comune di Torno

Comune di Eupilio (CO)

Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT), relativa al piano delle regole ed al piano dei servizi

Comune di Limido Comasco (CO)

Avviso di avvio del procedimento relativo alla redazione della variante generale al piano di governo del territorio (PGT) e relativa procedura di verifica di assoggettabilità alla valutazione ambientale strategica (VAS)

Comune di Ronago (CO)

Avviso di pubblicazione e deposito adozione della variante al piano di governo del territorio (PGT) ai sensi della l.r. 11 marzo 2005, n. 12

Parco regionale Spina Verde – Cavallasca (CO)

Avviso di avvio del procedimento della variante generale al piano territoriale di coordinamento del Parco unitamente alla valutazione ambientale (VAS)

Provincia di Cremona

Provincia di Cremona

Avviso di esclusione dalla procedura di VIA relativo al progetto esecutivo di un pozzo ad uso irriguo, con portata max. 60 l/s, sito in comune di Pessina Cr.se ditta Facchi Fratelli s.s. società agricola (VER67-CR)

Provincia di Cremona

Pronuncia di compatibilità ambientale ai sensi del d.lgs. 152/2006, del progetto di sostituzione del forno elettrico della linea 1 con forno elettrico con tecnologia quantum, aumento potenzialità, rinnovo di concessione di derivazione acque sotterranee ad uso industriale ed antincendio, con relativa variazione del numero delle opere di presa, nei comuni di Cremona e Spinadesco – (rif.: sistema informativo regionale «SILVIA»: procedura VIA13-CR) proponente: Società Acciaieria Arvedi s.p.a.

Provincia di Lecco

Comune di Costa Masnaga (LC)

Deposito atti e pubblicazione della variante urbanistica alla «Norma speciale di cui alla lettera F – Art. 19.1 – Ambito industriale del piano delle regole del vigente piano di governo del territorio (PGT)» – Comparto industriale «Costa Sistemi Ferro- viari s.p.a.», ai sensi della l.r. 12/2005 e s.m.i.

Provincia di Lodi

Comune di Codogno (LO)

Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti il piano attuativo di iniziativa privata in variante al piano di governo del territorio (PGT) vigente, denominato «A.T. P/C 03», relativo alle aree site in Codogno in Viale Leonardo da Vinci – L.r. 11 marzo 2005, n. 12 e s.m.i., combinati disposti artt. 13 e 14 – Controdeduzioni osservazioni pervenute – approvazione definitiva

Comune di Maleo (LO)

Avviso di avvio del procedimento di formazione del piano regolatore cimiteriale – Verifica di assoggettabilità alla VAS e conseguente redazione variante al piano di governo del territorio (PGT) per recepimento del piano ai sensi della l.r. 11 mar- zo 2005 n. 12 e s.m.i.

Comune di San Rocco al Porto (LO)

Avviso di pubblicazione e deposito adozione della 3^ variante al piano di governo del territorio (PGT) art. 13 l.r. 12/2005 e s.m.i.

Provincia di Mantova

Provincia di Mantova

Area Autorità portuale, ambiente, sistemi informativi e innovazione – Servizio Acque, suolo e protezione civile – Avviso relativo a presentazione istanze di concessione da parte delle ditte: 2M s.p.a. – Condominio Green Building – Golden Lady – Innova – Tea Acque – Apam – Sapio

Provincia di Mantova

Esito verifica di assoggettabilità alla VIA – So.Ge.Sa. s.r.l.

Provincia di Mantova

Settore Ambiente, pianificazione territoriale, autorità portuale – Servizio Autonomo VIA VAS – Pronuncia di compatibilità ambientale ai sensi del d.lgs. 152/2006 e s.m.i. e della l.r. n. 5/2010 relativa al progetto di aumento della capacità produttiva dell’attività R3 e trattamento di sottoprodotti di origine animale e di ampliamento dell’area per lo stoccaggio di prodotti per l’edilizia. Proponente: Mantovagricoltura s.n.c. di Burato Fernando, sede legale e sede operativa in via Malpensa, n. 5/a 46040 Fossato di Rodigo (MN)

Provincia di Milano

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Servizio Risorse idriche – Concessione per piccola derivazione di acque sotterranee a mezzo di n. 2 pozzi di presa, per una portata media totale di mod. 0,12 (l/s 12,00) e massima totale di mod. 0,30 (l/s 30,00), ad uso pompe di calore, igienico-sanitario e innaffiamento aree verdi o sportive, pozzi ubicati in via Ampere, 56 in comune di Milano (MI) rilasciata alla società GRM Sviluppo s.r.l. Corso Buenos Aires, 54 – 20124 – Milano (MI). ID pratica MI03275132015

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Istanza di concessione derivazione in sanatoria a mezzo di n. 1 pozzo ad uso potabile sito in via Papa Giovanni XXIII in comune di San Giuliano Milanese, presentata da Cap Holding s.p.a.

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Servizio Risorse idriche – Concessione per piccola derivazione di acque sotterranee a mezzo di n. 1 pozzo di presa, per una portata media di mod. 0,59 (l/s 59,00) e massima di mod. 3,00 (l/s 300,00), ad uso irriguo, pozzo ubicato in via Rivoltana, 7 in comune di Pioltello (MI) – rilasciata al Consorzio Irriguo Pozzo Camposoglio P.zza della Rinascente, 25 – 26025 – Pandino (CR). ID pratica MI03275342015

Città Metropolitana di Milano

Settore Rifiuti, bonifiche e AIA – Lo Muscio Giovanni, con sede legale in comune di Bollate (MI) via Carlo Farini n. 71. Esito verifica di assoggettabilità alla VIA ai sensi dell’art. 20 del d.lgs. 152/2006, progetto di un nuovo impianto di messa in riserva (R13) e recupero (R4, R12) rifiuti non pericolosi nel comune di Paderno Dugnano (MI) via delle Industrie n. 59 angolo via Vanoni.

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Istanza di concessione di derivazione in sanatoria a mezzo di n. 1 pozzo ad uso potabile sito in Piazza Italia in comune di San Giuliano Milanese, presentata da Cap Holding s.p.a.

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Rilascio di concessione derivazione a mezzo di n. 1 pozzo di presa ad uso sito in comune di Pioltello – Cascina Besozza presentata da Cap Holding s.p.a.

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Servizio Risorse idriche – Concessione per piccola derivazione di acque sotterranee a mezzo di n. 2 pozzi di presa, per una portata media totale di mod. 0,048 (l/s 4,8) e massima totale di mod. 0,139 (l/s 13,9), ad uso pompe di calore, pozzi ubicati in via Tirone, 5 in comune di Milano (MI) – rilasciata alla società Abitare in Poste s.r.l. in forma abbreviata AIP s.r.l. via Olivetani, 10/12 – 20123 – Milano (MI). ID pratica MI03275182015

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Rilascio di concessione derivazione a mezzo di n. 1 pozzo di presa ad uso scambio termico in impianti a pompe di calore e innaffiamento aree verdi sito in comune di Milano presentata da Giuseppe Falco

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Servizio Risorse idriche – Concessione per piccola derivazione di acque sotterranee a mezzo di n. 2 pozzi di presa, per una portata media totale di mod. 0,12 (l/s 12,00) e massima totale di mod. 0,30 (l/s 30,00), ad uso pompe di calore, igienico-sanitario e innaffiamento aree verdi o sportive, pozzi ubicati in via Ampere, 56 in comune di Milano (MI) rilasciata alla società GRM Sviluppo s.r.l. Corso Buenos Aires, 54 – 20124 – Milano (MI). ID pratica MI03275132015

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Istanza di concessione di derivazione in sanatoria a mezzo di n. 1 pozzo ad uso potabile sito in via Tolstoj/Via Cechov (Pozzo II) in comune di San Giuliano Milanese, presentata da Cap Holding s.p.a.

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Istanza di concessione di derivazione in sanatoria a mezzo di n. 1 pozzo di presa ad uso potabile sito in via Maroncelli, 3 in comune di San Giuliano Milanese, presentata da Cap Holding s.p.a.

Città Metropolitana di Milano

Area Pianificazione territoriale generale, delle reti infrastrutturali e servizi di trasporto pubblico – Avviso di assunzione del decreto del Sindaco Metropolitano n. 131/2016

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Rilascio di concessione di derivazione a mezzo di n. 1 pozzo ad uso zootecnico sito in comune di Cassano d’Adda presentata da As Fidanken di Majocchi Barbara

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Istanza di concessione di derivazione in sanatoria a mezzo di n. 1 pozzo ad uso potabile sito in piazza Vittoria in comune di San Giuliano Milanese, presentata da Cap Holding s.p.a.

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Istanza di concessione derivazione in sanatoria a mezzo di n. 1 pozzo di presa, ad uso potabile, sito in via Tolstoj/via Cechov (Pozzo I) in comune di San Giuliano Milanese, presentata da Cap Holding s.p.a. .

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Istanza di concessione di derivazione a mezzo di n. 1 pozzo di presa ad uso potabile pubblico sito/i in comune di Truccazzano, presentata da Cap Holding s.p.a.

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Rilascio di concessione derivazione a mezzo di n. 1 pozzo di presa ad uso sito in comune di Pioltello – Cascina Besozza presentata da Cap Holding s.p.a.

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Rilascio di concessione per piccola derivazione di acque pubbliche da lago freatico di cava, ad uso irriguo, sito in località Cascina Boscaccio in comune di Gaggiano, presentata da Cave Merlini s.r.l.

Città Metropolitana di Milano

Settore Risorse idriche e attività estrattive – Istanza di concessione di derivazione in sanatoria a mezzo di n. 1 pozzo ad uso igienico/sanitario sito in comune di Mediglia, presentata da Carrozzeria 2000 s.n.c.

Comune di Cornaredo (MI)

Avviso di adozione e deposito degli atti costituenti il piano regolatore dell’illuminazione comunale (PRIC)

Provincia di Pavia

Provincia di Pavia

Settore Tutela ambientale e promozione della comunità e del territorio – Domanda di variante alla concessione di derivazione d’acqua da due pozzi ad uso zootecnico in comune di Landriano. La variante consiste nella diminuzione dei punti di presa da due a uno e la possibilità di estendere l’attuale uso zootecnico anche all’uso potabile – Signori Pozzi Santino, Pozzi Pino e Pozzi Dario

Provincia di Pavia

Settore Viabilità, edilizia, ambiente e sistemi pubblici locali – Domanda di concessione di derivazione d’acqua da un pozzo esistente per uso industriale ed igienico sanitario in comune di Casei Gerola. FCLOG s.p.a.

Comune di Rovescala (PV)

Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano del governo del territorio (PGT)

Provincia di Sondrio

Provincia di Sondrio

Settore Pianificazione territoriale, energia e cave – Servizio Acque ed energia – Avviso di presentazione della domanda di derivazione d’acqua da n. 1 pozzo in territorio del comune di Cercino (SO), ai sensi dell’art. 11 del r.r. 24 marzo 2006 n. 2

Comune di Delebio (SO)

Provvedimento di esclusione dalla VAS della variante al piano delle regole denominata «Ambito Residenziale rado B3 – PA1» avviata con avviso pubblico del 16 settembre 2015, ai sensi del punto 5.7 dell’allegato 1 alla d.g.r. n. 761/2010.

Comune di Samolaco (SO)

Avviso di adozione e deposito atti relativi alla 1^ variante al piano di governo del territorio (PGT) ai sensi dell’art. 13 com- ma 4 della l.r. n. 12/2005 e s.m.i.

Provincia di Varese

Provincia di Varese

Macrosettore Ambiente – Istanza di autorizzazione unica ex d.lgs. 387/03 per la costruzione e l’esercizio, in comune di Besozzo (VA), dell’impianto idroelettrico «Scissone» nonché delle opere connesse e delle infrastrutture indispensabili presentata dalla società T.B.M. Partecipazioni s.p.a. – Avviso relativo alla realizzazione ed all’esercizio della linea elettrica ai sensi della l.r. 52/82

Comune di Venegono Inferiore (VA)

Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti il progetto SUAP in variante al vigente piano di governo del territorio (PGT), ai sensi del combinato disposto degli art. 97 della l.r. 12/2005 ed art. 8 del d.p.r. 160/2010, per la formazione di un’area a parcheggio dipendenti sul mapp. n. 1299 e di nuova viabilità interna per la movimentazione di mezzi pesanti in carico/scarico merci a servizio del complesso produttivo sito in via Pusterla n. 4

Altri

Finlombarda s.p.a. – Milano

Avviso pubblico per la concessione di interventi finanziari a favore delle PMI e delle imprese che non rientrano tra le PMI e presentano un organico inferiore a 3.000 dipendenti – Iniziativa Credito Adesso

LEAVE A REPLY