Home Green in Action Save the glacier, adotta un ciliegio alpino

Save the glacier, adotta un ciliegio alpino

SHARE
ciliegio alpino

Sulla collina che, guardando al Monte Bianco, sta alla sinistra della stazione Skyway, una volta crescevano dei ciliegi selvatici. Non sono in molti a ricordarselo e ci sono poche immagini che lo testimoniano.

Skyway Monte Bianco, in cordata con CVA Energie  e RAV (Raccordo Autostradale Valdostano) ha deciso di ripopolare la collina piantando i ciliegi che vi crescevano un tempo, per ridarle la sua immagine antica e naturale, e regalare a tutti lo spettacolo dei ciliegi in fiore con lo sfondo delle nevi perenni.

Ma c’è anche una ragione più importante. Piantare alberi come questi ci permette di riportare verde e ossigeno ai piedi del Monte Bianco e fa parte del progetto #savetheglacier.

Save the Glacier è un progetto ambientale e sociale nato da Skyway Monte Bianco al fine di intraprendere azioni concrete nel rispetto della comunità alpina.

I ciliegi aiuteranno a mitigare l’effetto che il riscaldamento globale ha sui ghiacciai e, studiandoli, si potrà calcolare quanta CO2 riesce a catturare in un anno ogni singola pianta.

Per fare tutto questo, c’è però, bisogno dell’aiuto di ciascuno.

Da ora sarà possibile adottare un ciliegio per riscrivere insieme quella storia che in pochi hanno visto e che pochissimi ricordano.

Il futuro del Monte Bianco e i suoi ghiacciai millenari sta a cuore a tutti, ma non sempre al singolo è data la possibilità di fare qualcosa di concreto.

Di dare il suo contributo, grande o piccolo che sia, per restituire ossigeno a tutti quanti. Questa volta, invece, è così.

Si potrà adottare un ciliegio, ai piedi del Monte Bianco, a proprio nome o regalarlo.

Un regalo centenario per l’uomo del futuro.

A proposito di Skyway Monte Bianco

Skyway Monte Bianco non è solo una funivia, è un’idea: avvicinare l’uomo alla montagna e al cielo, allargare gli orizzonti e superare i confini. Una meraviglia tecnologica di ingegneristica italiana che offre un’esperienza di viaggio indimenticabile, in grado di coinvolgere tutti i sensi, accompagnandoli verso il punto più vicino al Monte Bianco, per arrivare là dove lo sguardo si perde. Situate a Courmayeur, nel cuore delle Alpi della Valle d’Aosta, le nuove funivie del Monte Bianco – inaugurate a giugno 2015 – non sono un semplice mezzo di trasporto, ma sono il modo più sensazionale e più veloce di raggiungere il punto più vicino alla cima del Monte Bianco e la maestosità dei ghiacciai, da cui partono percorsi alpinistici che collegano la regione con la Francia e la Svizzera. Le quattro cabine, dalla linea sobria e di forma semisferica, sono strutture panoramiche che ruotano delicatamente a 360° durante tutta la salita, offrendo una vista unica sul Gigante d’Europa e sulle vette circostanti come il Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso, accompagnando i visitatori fino all’ultima stazione a 3.466 metri in soli 15 minuti in un crescendo di emozioni da vivere in una dimensione straordinaria, in equilibrio tra terra e cielo. Skyway Monte Bianco consente a tutti di vivere un’esperienza unica in cui si combina alla perfezione la meraviglia della natura e quella della tecnologia.

LEAVE A REPLY