Home Ecoturismo Mercatini di Natale, dal Trentino novità eco

Mercatini di Natale, dal Trentino novità eco

SHARE
Mercatini di Natale

Come ogni anno centinaia di migliaia di turisti approfittano del periodo delle vacanze, dalla Vigilia all’Epifania, per godersi al meglio la splendida regione del Trentino Alto Adige, patria degli sport invernali e soprattutto dei famosissimi mercatini natalizi.

Mercatini di Natale, a Trento per un mercatino innovativo ed eco- sostenibile

Per la 22esima edizione, dal 21 novembre al 6 gennaio, Trento ospita l’unico protagonista delle prossime feste: il mercatino natalizio più grande della regione. Sono previsti più di 500 mila visitatori provenienti da tutto il mondo, che non vogliono perdersi le suggestive 92 casette in legno, un “paese dei balocchi” alla scoperta dell’artigianato locale, dell’enogastronomia trentina e dei prodotti del territorio. Quest’anno il mix del migliore artigianato ed enogastronomia locale sposeranno perfettamente anche i prodotti senza glutine presso la casetta “Gluten free”. Gli espositori faranno a gara nell’addobbare e arricchire al meglio i propri banchi per aggiudicarsi il premio al concorso come casetta più curata ed originale.

In questa edizione si è voluto puntare molto sull’artigianato, mettendo a disposizione uno “Spazio dimostrazioni” dove sarà un piacere vedere veri maestri all’opera, tra lavori di cesellatura del legno, creazioni di candele profumate, macinazione in diretta del granturco… Per la prima volta nella storia dei mercatini è stata progettata Ulisse, una app gratuita unica nel suo genere che, grazie all’attivazione Bluetooth, mantiene aggiornati sugli eventi giornalieri in tempo reale e, avvicinandosi alla casetta interessata, permette di conoscere i dettagli dell’azienda produttrice e scaricare contenuti multimediali.

Il mercatino di Natale di Trento è sempre a favore del verde con particolare attenzione all’ambiente e all’ecologia. Da quest’anno è stata completamente abbandonata la plastica per far posto alle stoviglie di ceramica o biodegradabili. Un’efficiente raccolta differenziata in tutte le piazze verrà seguita dai volontari delle associazioni ambientaliste con la distribuzione di un questionario sul servizio. Tutto questo è stato voluto dagli organizzatori Trento Fiere Spa, per caratterizzare sempre più l’evento come “ambientalmente sostenibile”.

Mercatino di Bolzano, “Un Natale di Libri”

Il magico bianco Natale tra strenne colorate, luci intermittenti e dolci canzoni che annunciano il lieto Avvento: questa è l’ideale atmosfera di calore e di gioia che trasmette il mercatino di Bolzano, che quest’anno festeggia 25 anni. In questa edizione le vie si popoleranno anche di scrittore famosi a livello nazionale ed internazionale per il progetto “Un Natale di Libri” nel quale, dal 26 novembre al 23 dicembre, troveranno posto dodici libri per adulti e tre per bambini, come perfetto regalo da impacchettare sotto l’albero.

Non perdete l’opportunità di vivere un Natale da sogno ricco di regali: se pernotterete a Bolzano andate a ritirare nei punti autorizzati il vostro gadget! In tutto il periodo dell’evento, dal 26 novembre al 6 gennaio, per le piazze non mancheranno cori di Alpini, concerto di flauti e bande che si esibiranno in concerti molto suggestivi. Quest’anno si sono aggiudicati la certificazione come “Green Event” i mercatini di Bolzano, Merano, Brunico, Bressanone e Vipiteno per la loro sostenibilità, regionalità e genuinità, grazie al rispetto di parametri come l’utilizzo di prodotti a basso impatto ambientale, il risparmio energetico, un’efficace gestione dei
rifiuti, il plusvalore regionale e la responsabilità sociale.

I mercatini dell’Alto Adige hanno deciso di puntare in misura ancora maggiore sulle peculiarità locali, sui prodotti di qualità e sull’artigianato antico e moderno, rendendosi ancora più inconfondibili nel panorama delle iniziative natalizie.

Mercatini di Natale, quello in Val di Fassa è Vip

 Vette innevate che danno la possibilità sia agli sciatori esperti che ai neofiti di mettersi alla prova con il proprio sport preferito, grandi alberi addobbati, mostre di presepi di legno e di ghiaccio… sono il connubio perfetto per chi vuole godersi l’atmosfera natalizia senza rinunciare al sano sport ed al divertimento.

In Vigo di Fassa, nei week-end dal 5 al 20 dicembre, tornerà “Picol, bon e bel” il piccolo ma grazioso mercatino di Natale, che offrirà l’occasione di degustare le specialità gastronomiche ladine e renderà più piacevoli gli acquisti per i regali natalizi. Andate anche a visitare i “Prejepes sui Festii”, caratteristici presepi esposti sugli antichi lavatoi della città, fino al 10 gennaio.

Dal 4 dicembre si aprono le piste e gli impianti per la nuova stagione invernale e il giorno dopo si svolgerà il “10° Torneo San Nicolò” di sci competitivo, una gara notturna con partenza da Canazei e arrivo al Passo Pordoi, e fino al 7 dicembre le piste si popoleranno di Vip per inaugurare il ritorno sulle piste.

Per il pubblico più piccolo, ma anche per gli adulti nostalgici che non smettono di restarne incantati, sicuramente da non perdere è lo splendido villaggio di Babbo Natale, un mondo incantato tra giostre e casette di legno, accompagnate da una cascata di dolci e bevande calde.

Per Info

Val di Fassa

www.fassa.com


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY