Home Green in Action A Forlì il Festival del Buon Vivere

A Forlì il Festival del Buon Vivere

SHARE
Festival del Buon Vivere

Sarà un’edizione con una doppia anima quella del Festival del Buon Vivere 2021 intitolata “Femminile Plurale”. Dopo l’edizione 2020 “Aspettando Femminile Plurale” che si è svolta interamente online, è stato costruito il programma come una grande architettura di pensiero, tante presenze e tanti punti di vista che potessero essere fruiti sia in presenza dai Musei di San Domenico di Forlì che online, sui canali social del festival.
Una festa per la testa e per il cuore della durata di dieci giorni che, come di consueto, raccoglie intorno al tema del Buon Vivere quanto di meglio le menti del nostro paese abbiano prodotto.

IL PROGRAMMA

Martedì 14 settembre – Economia Femminile Plurale: la giornata parte alle 10.30 con Corrado Ravaioli che parla del tema dello sfruttamento del lavoro presentando il libro della giornalista di Radio24 Valentina Furlanetto. Alle 18.30 la conduttrice Marianna Aprile presenta il libro “All’inferno e ritorno” assieme all’autore Carlo Cottarelli, con loro Martina Morano Pignatti e Anna Fasano di Banca Etica. Alle 21 la giornalista del Corriere della Sera Diana Cavalcoli intervista Claudia de Lillo (Elasti), Valentina Furlanetto e Massimiliano Valerii (direttore Censis), con la compagnia musicale di Elena e Francesco Faggi.

Mercoledì 15 settembre – Immagine Femminile Plurale: alle 10.30 Teresa Ciabatti, intervistata da Corrado Ravaioli, presenta il suo romanzo “Sembrava bellezza”. Alle 18.30 Marianna Aprile dialoga con il presidente della federazione italiana di atletica Stefano Mei, mentre alle 21 la giornalista delle Iene Sabrina Nobile intervista Anita Caprioli, Lara Lago e Elena Croci.

Giovedì 16 settembre – Impegno Femminile Plurale: alle 10.30 la presentazione del libro “Il pane perduto” con l’autrice nonché testimone della Shoah ungherese Edith Bruck (online). Alle 18.30 Marianna Aprile intervista l’attivista ambientalista Vandana Shiva (online). Alle 21.30 il reporter di fanpage.it Saverio Tommasi conduce l’incontro con Federica Angeli (giornalista), Chiara Liverani (ricercatrice) e Adelaide Corbetta (the Circle italia).

Venerdì 17 settembre – Narrazione Femminile Plurale: alle 10.30 Saverio Tommasi presenta il suo libro “In fondo basta una parola”, alle 18 Marianna Aprile intervista l’allenatrice, ex giocatrice e tecnico dell’Inter Rita Guarino e alle 21.30 lo spettacolo comico che “svela i meccanismi dell’amore di coppia” di e con Claudio Morici.

Sabato 18 settembre – Essere Umane Femminile Plurale: alle 10.30 Fabio Lazzari, ideatore della mostra Essere Umane, dialoga con Elisabetta Rasy, scrittrice e saggista esperta di fotografia e autrice di “Le indiscrete. Storie di cinque donne che hanno cambiato l’immagine del mondo”. Alle 12 la conferenza stampa di presentazione della mostra fotografica “Essere umane” alla presenza di Maurizio Gardini (presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì), Walter Guadagnini (curatore della mostra), Fabio Lazzari e Monica Fantini (Ideatrice della mostra e curatrice del progetto Terra del Buon Vivere). La mostra aprirà al pubblico dalle ore 14. Alle 18.30 Ravaioli conduce la presentazione del libro “Figure” alla presenza dell’autore Riccardo Falcinelli. Alle 21 Matteo Caccia incontra le fotografe Graciela Iturbide (online) e Paola Mattioli, con loro anche Walter Guadagnini.

Domenica 19 chiude simbolicamente il Festival il virologo, immunologo e divulgatore scientifico Roberto Burioni, con lui Giampiero Briola (presidente Avis) e Mattia Altini (direttore sanitario Ausl Romagna), modera l’assessore alla cultura di Forlì Valerio Melandri.

LEAVE A REPLY