Home In evidenza Le castagne, benefici e proprietà

Le castagne, benefici e proprietà

SHARE
Le castagne, benefici e proprietà

Il periodo autunnale è uno dei più belli dell’anno per assaporare i frutti della Natura ed è sicuramente il migliore per girovagare nei boschi a raccoglier castagne. Le castagne, da sempre, sono considerate il pane dei poveri eppure pochi ne conoscono i benefici e le proprietà.

L’albero di castagne appartiene alla famiglia delle Fagacee e si innalza severo e imponente nei boschi d’autunno. Ma è il frutto estremamente versatile ad aver da secoli destato l’attenzione di molti. La polpa, all’interno del guscio, ha delle sorprendenti qualità, a partire proprio dai tantissimi usi che di essa se ne possono fare ma soprattutto per i benefici che se ne possono trarre. Energetica, nutritiva, contiene per 100 grammi il 9% del ferro, il 10% del potassio ed il 14% del magnesio. In pratica un vero e proprio tesoro.

La castagna, ottimo rimedio naturale

Le qualità della castagna dunque come rimedio naturale sono a dir poco straordinarie: viene usata per rafforzare le ossa, i muscoli, nonché per migliorare anche la circolazione. Ma non basta perché le castagne contengono anche sali minerali come il fosforo ed il potassio, le vitamine B2 e PP così come fibre ed acido folico. Così per i carboidrati che le rendono un alimento fondamentale per qualsiasi dieta, da gustare naturalmente con moderazione.

È per tutte queste ragioni che i nutrizionisti consigliano di tenerle sulla tavola e di mangiarne almeno tre volte alla settimana soprattutto quando ci si sente stressati. Mangiare le castagne, infatti, viene considerato il miglior rimedio naturale utilissimo anche per inappetenza o laddove si richieda un’alimentazione ricostituente.

Le castagne, i principi attivi toccasana per la salute

Anche dall’albero, però, si possono trarre alcuni principi attivi che rappresentano dei veri e propri toccasana per la salute. Così dalle foglie e dalla corteccia si possono preparare degli infusi contro la tosse e come disinfettante per le vie respiratorie, da utilizzare persino come tonico astringente per la pelle. Così la polpa può trasformarsi in un’eccellente crema detergente o come maschera emolliente per il viso.

Naturalmente, occorre prestare attenzione perché c’è chi non può mangiarle. Le castagne sono sconsigliate a chi soffre di diabete, aerofagia e colite mentre, al contrario, questo frutto viene considerato ideale per i celiaci tanto che viene considerato un cibo glutee free naturale. 


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY