Home Salute e Benessere Tutte le proprietà della cipolla

Tutte le proprietà della cipolla

SHARE
cipolla

Oggi conosceremo meglio una pianta sicuramente presente nelle nostre case e nelle nostre diete: la cipolla.

Cipolla, i mille nomi di una pianta prodigiosa

Allium cepa, della famiglia delle Liliacee, a seconda delle regioni viene chiamata con nomi differenti:sevula(Liguria),sigula(Piemonte),bavaron(Lombardia), cevola(Veneto), cepudda(Puglie),chibudda(Sardegna).

E’ originaria dell’Asia occidentale,India,Iran,Turchia,attualmente coltivata in numerose varietà in tutto il mondo;in Italia, le più famose sono: Tropea (rossa), Cannara (rossa), Bassano (rossa), Dolce (bianca), Barletta (rossa) e Borretana (giallo dorata).

I bulbi, a seconda delle varietà si raccoglie da maggio ad agosto,si legano in mazzi o si uniscono a formare trecce.

Cipolla utile per la digestione e metabolismo

La cipolla contiene enzimi che stimolano la digestione e il metabolismo; oligoelementi come zolfo, ferro, potassio, magnesio, fluoro, calcio, manganese e fosforo; vitamine A, complesso B,C,E; flavonoidi.

La cipolla cruda è un ottimo diuretico, disinfetta l’intestino, contribuisce ad abbassare la pressione sanguigna e il tasso di glucosio nel sangue. La cipolla cotta è un ottimo regolatore intestinale.

Il succo è utile per neutralizzare le punture di insetti e ragni.

Stimola inoltre il cuoio capelluto,ritarda la caduta dei capelli.

Peccato che l ‘ odore spesso è incompatibile con l’uso cosmetico;infatti un grosso freno all’uso dei preparati con cipolla è costituito dal gusto e dall’odore caratteristico.

I CONSIGLI DEL FARMACISTA

Uso interno

Il bulbo fresco come diuretico

Decotto: 3g in 100ml di acqua,lontano dai pasti.

Tintura: 20g in 100ml di alcool a 70° a macero per 5 giorni

Tintura vinosa: 5g in 100ml di vino bianco a macero per 5 giorni

Uso esterno

Il bulbo fresco per le punture di insetti

Succo: applicare qualche goccia sulla parte interessata

 

Le erbe in cucina

Zuppa di cipolle

Tempo di preparazione 1 ora

Temperatura del forno 200°

Occorrente per 4 persone

400g di cipolle

80 g di burro

50 g di groviera e 50g di parmiggiano

2 l di brodo

150 g di fette di pane tostato

1 cucchiaio di farina ,sale e pepe

Preparazione

Mondate le cipolle, affettatele e mettetele ad appassire in 40g di burroa fuoco lento. Salatele ,pepatele, e appena cominceranno ad acquisire un colore biondo, unitevi la cucchiaiata di farina e stemperatela con un po’ di brodo caldo. Aggiungete il brodo rimasto e fate bollire per mezz’ora.

Stendete sul fondo di una pirofila o di un recipiente di terracotta le fette di pane tostato,versate la zuppa di cipolle e spolverate con il mix di groviera e parmigiano.

Distribuite il rimanente burro a pezzi e mettete la zuppa in forno già caldo. Lasciate finchè si sarà gratinata e avrà acquistato un colore dorato.

Presentatela in tavola ben calda nello stesso recipiente.

Buon appetito!

 

 

SHARE
Previous articleVincenzo Musolino, l’avventura di un pescatore
Next articleCleaner air for London, Ford aderisce
Sono una giovane farmacista, appassionata di erbe, piante e rimedi naturali. Sono convinta che la salute passi per una giusta informazione e non tutti sono a conoscenza delle proprietà e delle mille potenzialità che offre la Natura. Per Daily Green sono lieta di curare la rubrica Eco Da Te con una serie di consigli utili (ed anche ricette tutte da provare) per il vostro benessere.

LEAVE A REPLY