Home Musica Chris Lightcap “BigMouth” a Padova

Chris Lightcap “BigMouth” a Padova

SHARE

Chris Lightcap BigMouth a Padova

Questa settimana dedichiamo il titolo della nostra rubrica di appuntamenti musicali ad un altro evento organizzato (in esclusiva nazionale) dal Centro d’Arte degli Studenti dell’Università di Padova, che domenica 26 ospiterà il progetto BigMouth di Chris Lightcap, un quintetto che annovera nelle sue fila alcuni dei più noti esponenti della scena jazz d’avanguardia statunitense quali Tony Malaby, Chris Cheek, Craig Taborn e Gerald Cleaver. Da non perdere!

 

Lunedì 20 marzo:

Massimo Volume al Teatro Sanbapolis di Trento (anche la sera seguente), Carlo Atti e Francesco Cusa all’Altro Spazio di Bologna, Danilo Gallo Quartet (con Francesco Bearzatti e Francesco Bigoni ai sax e Riccardo Tosi alla batteria) al Bollate Jazz Meeting, Carmen Consoli al Teatro Dal Verme di Milano (repliche fino al 24), John Scofield e Bill Stewart al Teatro Novelli di Rimini e Afterhours al Teatro della Concordia di Venaria Reale (il 22 all’Atlantico Live di Roma, il 23 alla Casa della Musica di Napoli, il 25 al Demodè di Modugno).

 

Martedì 21 marzo:

Quintorigo & Roberto Gatto al Teatro Ristori di Verona (il 23 all’Auditorium Corelli di Fusignano), Vinicio Capossela al Teatro Valli di Reggio Emilia (il 23 all’Apollonio di Varese ed il 24 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine) e Digital Primitives al Museo Tornielli di Ameno.

 

Mercoledì 22 marzo:

Ottone Pesante al Perditempo di Barcellona Pozzo di Gotto e Alessandro Mannarino al Palasojourner di Rieti (repliche il 25 e il 26 al Palalottomatica di Roma e il 28 all’Estragon di Bologna).

 

Giovedì 23 marzo:

Orchestraccia alla Salumeria della Musica di Milano (bis al Flog di Firenze il 25), Mad Professor al Magazzino sul Po di Torino (venerdì alla Raindogs House di Savona), Loreena McKennitt al Teatro Rossetti di Trieste (il 24 al Gran Teatro di Padova e il 26 all’Auditorium Parco della Musica di Roma), Edda al Locomotiv di Bologna (la sera seguente al Karemaski di Arezzo), Ex-Otago all’Opificio di Terni (il 24 all’H2NO di Pistoia e il 25 al Vidia di Cesena), Le Luci della Centrale Elettrica all’Hiroshima Mon Amour di Torino (ventiquattr’ore più tardi al New Age di Roncade) e Regina Carter al Piacenza Jazz Festival (sabato al Torrione di Ferrara e domenica all’Ancona Jazz).

 

Venerdì 24 marzo:

Brunori Sas al Container di Grottammare (sabato all’Afterlife di Perugia), One Dimensional Man al Druso di Ranica (la sera dopo al FreakOut di Bologna), Michel Doneda all’O’Artoteca di Milano, Bologna Violenta al Drunk in Public di Morrovalle (domenica al Punky Reggae Pub di San Zenone degli Ezzelini), Il Pan del Diavolo al Cap 10100 di Torino (sabato al Rock Club Anni 60 di Pradamano), Paolo Fresu all’Auditorium Parco della Musica di Roma e Julie’s Haircut allo Spazio 211 di Torino.

 

Sabato 25 marzo:

Sven Väth al Tenax di Firenze e Riccardo Sinigallia al Boat Studio di Calderara di Reno (anche domenica sera).

 

 

Domenica 26 marzo:

Chris Lightcap BigMouth al Cinema Torresino di Padova, Andy Sheppard al Teatro Sociale di Bergamo e Massimo Zamboni al Cre-Ta di Cassola.

 

LEAVE A REPLY