Home Ecoturismo Gotland, l’isola che incanta la Svezia

Gotland, l’isola che incanta la Svezia

SHARE
Gotland

Ritmi lenti e alta qualità della vita, da respirare a pieni polmoni nel cuore del Mar Baltico, per un’isola che conta 60.000 abitanti. E’ Gotland.

Siamo a 90 km dalla costa orientale svedese, sospesi in un piccolo mondo dove la felicità sembra permeare perfino ogni filo d’erba, sebbene casualmente calpestato da un piccolo animale selvatico. Gotland, l’isola più vasta della Svezia, ha davvero qualcosa di speciale. Qui la luce, durante i mesi estivi, sembra non finire mai e anche durante le altre stagioni più fredde il sole è un invito continuo.

Gotland, un’isola per tutte le stagioni

Acque cristalline e dune di spiaggia lunghissime: accogliente e ospitale, Gotland vanta quasi 800 km di costa che, durante i periodi più caldi dell’anno, arrivano ad ospitare perfino un milione di visitatori.

I suoi scorci, così accoglienti da essere facilmente scopribili in bicicletta (tante le piste ciclabili oltre alla singolare possibilità di portare perfino le due ruote negli autobus), vantano non solo la vista d’incantevoli formazioni rocciose ma anche la presenza preziosa del meraviglioso patrimonio storico di Visby. Imponenti torri, torrette, guglie e archi: Visby, la città più popolata dell’isola, accoglie fiera ogni visitatore forte della sua imponente cinta muraria medievale, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. I suoi cottage, d’inverno tutti imbiancati di neve, con l’arrivo della tarda primavera, si ricoprono di rose rosse e passeggiare lungo i sinuosi vicoli del borgo, alla scoperta dei suoi deliziosi negozietti, è un’esperienza davvero unica. Qui, dove i dolci alla panna e ai mirtilli rossi deliziano ogni palato più goloso tra i tanti caffè che popolano il centro, gli amanti della cultura potranno scoprire la ricca storia dell’isola, a partire dai suoi più antichi vichinghi, godendosi una visita guidata al Museo di Gotland.

Attrazioni ed itinerari green

Quanto agli appassionati degli itinerari più green, invece, oltre al Parco nazionale di Gotska Sandönm, Sudret e Fårö meritano una visita per i giganteschi rauk, le formazioni calcaree naturali che punteggiano la costa. La terra del famoso regista svedese Ingmar Bergman, che sull’isola di Gotland visse tanti anni fino alla sua ultima vecchiaia, ha da offrire davvero una miriade di opportunità e attrazioni. Cavalcate lungo la spiaggia, golf, wind surfing, canoa, passeggiate cicloturistiche e tantissimi eventi ricchi di appuntamenti musicali e culturali: Gotland, l’isola dalle 100 chiesette medioevali, offre davvero di tutto. Anche a partire dai suoi rinomati e imperdibili, sotto dicembre, fatati mercatini di Natale.

 

LEAVE A REPLY