Home Ecoturismo Natale? In bici sulla neve

Natale? In bici sulla neve

SHARE
Snowbiking
Tra le attività da praticare in montagna durante il periodo natalizio lo snowbike sta diventando una disciplina sempre più richiesta. In sella a una fat bike bicicletta da fuoristrada o mountain bike dotata di copertoni particolarmente larghi (e talvolta chiodati), che garantiscono una maggiore tenuta su terreni difficili è possibile scivolare sulla neve lungo percorsi e itinerari ben battuti, appositamente tracciati nei comprensorisciistici, nei boschi e lungo le strade e i sentieri di moltissime stazioni invernali.

Un’esperienza capace di coniugare sport e natura, adrenalina e magia, divertimento e bellezza, proposta anche nelle località  alpine in cui si trovano alcuni Luxury Bike Hotels, la collezione che racchiude oltre 40 strutture ricettive d’alta gamma in Italia, in grado di offrire servizi su misura per chi ama, in ogni stagione, esplorare i territori in sella a una bicicletta.

Circondati dal candore della neve i Luxury Bike Hotels di montagna sono ideali per soggiorni e week-end esclusivi. Le raffinate atmosfere degli ambienti sono la cornice perfetta all’accoglienza curata in ogni dettaglio e ai servizi proposti da questi resort d’eccellenza: i centri benessere e le Spa delle strutture sono oasi di relax e rigenerazione dopo giornate di attività sciistica e sportiva, mentre nei ristoranti degli hotel anche i palati più raffinati verranno soddisfatti delle proposte eno-gastronomiche del territorio sapientemente rielaborate.

IN VENETO

I territori delle Dolomiti, patrimonio UNESCO, sono perfetti per praticare lo snowbike . A Cortina d’Ampezzolocalità nel comprensorio Dolomiti Superski che ogni anno ospita i Campionati Mondiali di Sci Alpino e nel 2026 sarà sede per i XXV Giochi Olimpici Invernali – si trovano piste per fat bike alle spalle degli impianti di Col Gallina sul Passo Falzarego, mentre un’escursione più impegnativa è attraverso i boschi di Fiames per  raggiungere Castel Uberto e da qui addentrarsi nel parco naturale di FanesSennes-Braies dove si trova la suggestiva cascata ghiacciata, e poi proseguire verso l’altopiano di Fodara-Vedla. In ogni caso, possono essere percorsi in sella a una fat bike tutti gli itinerari a piedi o indicati per le ciaspolepresenti nella Conca Ampezzana.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY