Home Green Economy Philips diventa Industry Group Leader

Philips diventa Industry Group Leader

SHARE
Philips sostenibilità

Royal Philips ha annunciato il raggiungimento di una posizione di Industry Group Leader nella categoria Capital Goods del Dow Jones, Sustainability Index (DJSI) del 2016. Philips ha ottenuto il punteggio record di 92/100, che sottolinea il suo continuo impegno nel considerare la sostenibilità come elemento fondamentale del modo di fare business dell’azienda.

Philips diventa Industry Group Leader per la sostenibilità

È il quarto anno consecutivo che Philips è inclusa nella categoria Conglomerati Industriali, che raggruppa appunto la sotto categoria Capital Goods; ma è la prima volta che conquista il gradino più alto del podio con la nomina di Industry Group Leader nella sua categoria.

Nella sua valutazione annuale, DJSI ha riconosciuto la forte performance del programma Green Operations di Philips, in particolare la riduzione delle emissioni di carbonio del 40% dal 2007 al 2015, le vendite dei suoi prodotti Green e gli investimenti sul proprio capitale umano. I punteggi più alti sono stati ottenuti nelle categorie “climate strategy, operational eco-efficiency and corporate citizenship and philanthropy” (100 su 100 punti). I risultati completi del DJSI Annual Review 2016 su Philips sono disponibili sul sito DJSI: per visualizzare i risultati cliccare qui.

“Siamo soddisfatti di aver raggiunto la posizione di leadership nel nostro settore”, ha dichiarato Frans van Houten, CEO di Royal Philips. “In Philips, la sostenibilità è un valore in cui crediamo fortemente sia per i benefici che apporta alla società sia perché crediamo che sia uno dei driver fondamentali per la nostra crescita. Questo è il motivo per cui la sostenibilità è parte integrante della nostra strategia aziendale. Il nostro nuovo programma , Healthy People, sustainable planet [2], riflette il nostro impegno nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile universalmente riconosciuti dalle Nazioni Unite, in particolare quelli che mirano a garantire una vita sana e a promuovere il benessere di tutti e a tutte le età e incoraggiare modelli di consumo e di produzione sostenibili “.
Nel 2015, le vendite di prodotti green Philips hanno superato la metà delle vendite totali, sorpassando l’obiettivo di sostenibilità EcoVision 2015 dell’azienda. Philips ha anche preso misure concrete per migliorare ulteriormente la creazione di green value attraverso l’implementazione dei principi della Circular Economy [3] nelle proprie aree di business.

[1] Nel 2013, Philips è stata riclassificata nella categoria Industrial Conglomerates essendo stata per anni nella categoria the Personal and Household Goods, in seguito ai cambiamenti del proprio portafoglio attuale. Nel 2011 e nel 2012 , Philips è stata leader Industry Group nella categoria Personal and Household Goods.

[2] Il programma di Philips “Healthy people, sustainable planet” prevede degli indicatori di performance nelle aree di miglioramento della vita delle persone, Green and Circular revenues, Sustainable Operations, Health & Safety e Supplier Sustainability. Philips ha anche l’obiettivo di diventare carbon neutral nei suoi processi operativi entro il 2020. Per ulteriori informazioni sul programma “Healthy people, sustainable planet” visitare il sito philips.com
[3] L’economia circolare è un driver per l’innovazione nei settori del riutilizzo delle materie prime, dei componenti e dei prodotti, così come per i modelli di business, tra cui soluzioni e servizi . In un’economia circolare, l’ uso più efficace delle materie permette di creare più valore, sia attraverso il risparmio dei costi che attraverso lo sviluppo di nuovi mercati o la crescita in quelli già esistenti.

LEAVE A REPLY