Home Green Economy Ristrutturare per innovare: le proposte di Eni gas e Luce

Ristrutturare per innovare: le proposte di Eni gas e Luce

SHARE
Efficienza energetica

Le nuove norme presenti nel nostro Paese stanno dando un grande impulso al mondo dell’edilizia, soprattutto per quanto riguarda gli interventi volti a rendere più efficienti gli edifici dal punto di vista energetico. Si tratta di opportunità particolarmente interessanti, sia per le abitazioni singole, sia per i condomini e le grandi strutture con vai appartamenti. Oggi, grazie alle proposte di Eni gas e luce, chiunque può approfittare dell’Ecobonus al 110% (introdotto dal Decreto Rilancio di luglio); un’opportunità che consente di migliorare la propria abitazione, per avere maggiore comfort e minori consumi per tutti gli anni a venire. Non solo: Eni gas e luce ha da sempre come mission la sostenibilità e l’efficienza energetica e tutte le sue proposte hanno quindi vantaggi anche per l’ambiente: non solo quindi un risparmio economico, ma anche e soprattutto un risparmio di risorse ambientali, con una prospettiva futura migliore per tutti.

Di cosa si tratta

Le opportunità oggi disponibili in Italia sono molteplici per chi vuole migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione, alcune delle quali offerte direttamente dai provider energetici, come appunto è Eni gas e luce. Tale efficientamento può essere effettuato tramite interventi direttamente sulla struttura degli edifici, come per esempio le coperture coibentate (come i cappotti termini), oppure tramite l’installazione di impianti alternativi (come nel caso del fotovoltaico). Si tratta di sistemi volti a migliorare l’impatto ambientale che l’utilizzo dell’energia comporta, nell’ottica di avere una maggiore sostenibilità e un’energia più pulita. Al tempo stesso, questa tipologia di interventi va a rappresentare un miglioramento della qualità della vita degli individui, proprio perché le attività di efficientamento energetico, seppur sul lungo periodo, porteranno al miglioramento delle condizioni ambientali, e quindi ad un pianeta migliore.

È dunque in quest’ottica che Eni gas e luce offre alla propria utenza due prodotti esattamente al raggiungimento di questo scopo, adatti a tutti i tipi di utenti: da un lato CappottoMio, la proposta di isolamento termico pensata per i condomini; dall’altro, Evolvere, la soluzione per chi invece vuole optare per il fotovoltaico.

CappottoMio: la proposta per i condomini

Una delle primarie necessità che oggi si riscontrano in Italia, per quanto riguarda le abitazioni, consiste nel rinnovare gli immobili datati. Purtroppo molte abitazioni costruite dagli anni ’50 fino agli anni ‘80/’90 hanno una pessima coibentazione: di fatto gli scambi tra l’interno e l’esterno delle abitazioni sono costanti. Il risultato si riflette non solo sui consumi, di energia elettrica e di gas, ma anche direttamente sull’inquinamento delle nostre città. Proprio gli impianti di riscaldamento e di climatizzazione datati rappresentano una buona fetta dell’inquinamento locale, soprattutto in specifici periodi dell’anno. Eni gas e luce propone una soluzione a questo problema con CappottoMio, il servizio per i condomini che vogliono migliorare la propria efficienza energetica. Il servizio consiste nell’applicazione di strati di materiale isolante, internamente o esternamente alle abitazioni, volte a garantire l’isolamento termico delle stesse, garantendo così temperatura calde in inverno (in quanto il calore viene trattenuto all’interno) e più miti in estate (in quanto, viceversa, il calore dei raggi solari non passa all’interno dell’abitazione). Non finisce però qui: il servizio CappottoMio di Eni gas e luce include l’adeguamento energetico delle centrali termiche condominiali, e anche gli interventi di consolidamento sismico. Il risultato è quindi una maggiore efficienza energetica e un risparmio in bolletta per gli utenti. I vantaggi economici però non finiscono qui: in questo particolare periodo storico, grazie alle agevolazioni del Decreto Rilancio, un intervento di isolamento termico come quello di CappottoMio permette di usufruire di sgravi fiscali fino al 110% della spesa totale dei lavori.

Evolvere: col fotovoltaico verso la generazione distribuita

Eni gas e luce ha pensato anche a quella fascia di utenza che vuole migliorare la propria efficienza energetica, sia in un’ottica di costi, ma soprattutto in un’ottica di migliore utilizzo, diventando così prosumer ovvero produttori e consumatori di energia. È a questo tipo di clienti che si rivolge Evolvere, società acquisita a inizio 2020 da Eni gas e luce e leader nella generazione distribuita degli impianti fotovoltaici di piccola taglia. In particolare, Evolvere offre la vendita, l’installazione e la manutenzione di piccoli impianti fotovoltaici (fino a 20kW), creando quindi un “ecosistema” in cui l’utente è protagonista: non è infatti solo un fruitore passivo, diviene egli stesso un produttore di energia pulita, contribuendo quindi attivamente al proprio efficientamento energetico e ad un miglioramento dell’impatto ambientale generale. Inoltre, anche in questo caso le persone che decidono di affrontare questo tipo di intervento hanno un incentivo fiscale importante, che può variare dal 50% del totale dei lavori al 110% (sulla base della tipologia di lavori che si sceglie di fare).

CappottoMio ed Evolvere rappresentano quindi due ottime opportunità per chi è alla ricerca di soluzioni di efficientamento energetico: sono vantaggiose economicamente, grazie al risparmio di energia che consentono e grazie agli incentivi statali attuali; sono vantaggiose per l’ambiente, poiché consentono di ridurre le emissioni di CO2 grazie alla riqualificazione energetica; infine, ma non ultimo, dietro di essi vi è la qualità è la sicurezza di un’azienda come Eni gas e luce, attento alla qualità, alla sostenibilità e alle esigenze delle persone.

 

 

LEAVE A REPLY