Home Green Economy Spurghi industriali: un settore importante tanto quanto articolato

Spurghi industriali: un settore importante tanto quanto articolato

SHARE
Autospurgo

Gli spurghi industriali a differenza di quelli tradizionali necessitano di un alto livello di professionalità, in quanto gli interventi che li riguardano sono complicati, tecnicamente articolati e prevedono reti fognarie di elevata grandezza.

L’effettuazione dei servizi quindi deve essere affidata a ditte d’alto livello, con esperienza comprovata sul campo.

Cosa sono gli spurghi industriali e in cosa differiscono da quelli tradiz0ionali?

Gli spurghi industriali non sono altro che servizi con il fine di eliminare tutto ciò che ostruisce e ingombra le fognature facenti parte di industrie e altre realtà operative molto grandi. Gli impianti fognari della realtà industriali infatti hanno la necessità di essere mantenuti sempre liberi da ingorghi, in quanto accolgono rifiuti e liquidi di edifici molto grandi, con acque reflue notevoli.

Dal buon funzionamento degli spurghi industriali dipende tutta l’attività lavorativa dello stabilimento. Le fognature quindi devono essere gestite in modo attento così da evitare guasti a cui potrebbero essere collegati gravi danni economici, come: fermi di produzione parziali, fermi totali o danneggiamento di materiale utile alle lavorazioni. Chi gestisce la manutenzione di un’industria quindi deve affidare le cure delle fognature a ditte serie, capaci di garantire controlli costanti e approfonditi.

Quali sono i danni che possono subire le reti fognarie di un’industria?

Tra le problematiche più diffuse nelle fognature industriali vi sono senza ombra di dubbio le otturazioni, la formazione di incrostazioni e il danneggiamento dei tubi. Tali danni non devono essere solo risolti ma anche e soprattutto prevenuti. Ecco quindi la vera importanza della manutenzione preventiva sopra citata.

Per far sì che i danni più comuni vengano evitati, per chi tratta servizi di spurghi industriali è importante collaborare con altre tipologie di aziende. Molti intasamenti ad esempio sono causati dal guano degli uccelli, da roditori o da insetti infestanti. Per queste ragioni è fondamentale la sinergia lavorativa con professionisti di altri settori.

Pozzetti prefabbricati in cemento e pozzetti d’ispezione

Quando si parla di controllo preventivo del grado di intasamento delle reti fognarie è utile l’installazione di pozzetti prefabbricati in cemento e pozzetti d’ispezione. I primi permettono di agire con rapidità solo sul tratto di tubatura compromesso, senza dover rompere la pavimentazione. I pozzetti in questione sono fabbricati con tenuta stagna, perfetti quindi per essere installati in reti di evacuazione o di risanamento, dove i tubi sono soliti trasportare acque reflue, bianche o superficiali (pozzetti a secco), in regime gravitazionale o a bassa pressione, al di sotto del livello stradale. La fabbricazione di questi pozzetti prevede solitamente materiali d’alto qualità, capaci di durare nel tempo anche se sottoposti ad un’usura prolungata. Per essere in regola devono rispettare quanto previsto dalla normativa UNI EN 476-2011.

I pozzetti d’ispezione invece consentono di effettuare veloci e asettici interventi di spurgo, permettendo alle acque di essere smaltite con facilità. Questa caratteristica è dovuta dal fatto che vengono collocati in punti molto agevoli all’intervento umano. A seconda della posizione che occupano possono essere anche di varia tipologia.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY