Home Green Economy Case e casette in legno: belle ed ecocompatibili

Case e casette in legno: belle ed ecocompatibili

SHARE
Case in legno coibentate Pineca

Costruire una casa completamente in legno; fino a qualche anno fa nel nostro Paese era un concetto quasi impensabile. Oggi, grazie anche a produttori che si occupano direttamente dell’intero processo, a partire dalla scelta di legnami provenienti esclusivamente da foreste certificate a basso impatto ambientale, la possibilità è aperta a chiunque. E stiamo parlando di case in senso lato: dalla piccola rimessa per gli attrezzi da posizionare in un angolo del giardino, fino alla vera e propria villetta da oltre 150 metri quadrati su più piani.

Come si sceglie la casa in legno

Il primo passo per la scelta dipende ovviamente dal ragionare sulle esigenze personali di ognuno. Come abbiamo detto, il concetto di casa in legno è molto vasto. Chi è alla ricerca di un kit in legno adatto ad aggiungere una vera e propria stanza coibentata nel giardino, ma anche chi desidera costruire una vera e propria abitazione si deve poi interessare anche ad altri elementi. Visto che è facile dire legno, lo è molto meno poter valutare da dove provenga questa materia prima. Ci sono legni leggeri e versatili, che vanno però trattati in modo adeguato per poter mantenere nel tempo la struttura in perfette condizioni. È importante quindi che il legname sia duraturo, ma anche proveniente da foreste a basso impatto ambientale, cosa che si ottiene solo da chi presenta le dovute certificazioni. Ad esempio  Pineca.it propone case e casette in legno, proveniente da foreste certificate, per le quali sono utilizzati esclusivamente Abeti scandinavi e Pini nordici, quindi alberi a crescita lenta: legni caratterizzati da alta densità, naturalmente resistenti ai marciumi e alle muffe.

Quanto costa una casa in legno
In linea generale una costruzione in legno ha costi più contenuti rispetto a una in muratura, considerando ovviamente le medesime dimensioni esterne. Certo poi che il costo dipende da una lunga serie di fattori, tra cui la tipologia di copertura adottata, le dimensioni della struttura, la disponibilità di infissi in legno o in altro materiale e così via. Le case e le casette in legno più convenienti sono quelle offerte direttamente dal produttore, senza ulteriori intermediari. Oltre a offrire prezzi più convenienti alcuni produttori di case e casette in legno propongono anche l’aiuto in fase di progettazione e realizzazione, o di installazione per quanto riguarda garage e piccole strutture. In questo modo si può personalizzare al massimo la propria casa in legno, senza spendere cifre elevate.

I permessi
Ricordiamo che una casa in legno è comunque una struttura permanente, considerata alla stregua di una costruzione in muratura dalla legislazione italiana. Questo vale anche per le strutture di piccole dimensioni: quando si superano i 20 metri quadrati di spazio coperto è necessario richiedere un permesso a costruire al Comune in cui si posizionerà la casa. Se si tratta di un’abitazione poi la questione si complica: è necessario avere a disposizione tutti i dovuti permessi, compresi quelli che riguardano l’agibilità al termine della realizzazione. Anche le piccole strutture in legno sono soggette a regolamenti stringenti, per i quali è però necessario rivolgersi al singolo Comune competente, visto che tali regolamenti hanno validità locale.

 

LEAVE A REPLY