Home Ecoturismo Irlanda, l’isola a impatto zero

Irlanda, l’isola a impatto zero

SHARE
Irlanda

Non appena potremo tornare a viaggiare, tutti coloro che cercano una destinazione rinomata per essere sostenibile e rilassante non potranno non considerare un viaggio sull’isola d’Irlanda.

Infatti, sull’isola sono in continua crescita gli hotel, i B&B, gli ostelli, i cottage, gli appartamenti in affitto e, persino, le aree per roulotte che si stanno impegnando per offrire soggiorni a basso impatto ambientale: e così trovare il rifugio ecologico più adatto al proprio budget è davvero semplice.

L’etica “smart” a zero emissioni di The Salthousehttps://www.thesalthousehotel.com

nella contea di Antrim, ad esempio, va di pari passo con la sostenibilità e le viste sbalorditive della Causeway Coastal Route, mentre la riduzione degli sprechi d’acqua è una delle principali eco-priorità al Delphi Resort https://www.delphiadventureresort.com in Connemara, contea di Galway.

Nella contea di Meath c’è Bellinter Househttps://www.bellinterhouse.com che utilizza il calore del sottosuolo per la sua piscina, mentre alla Lackan Cottage Farmhttps://lackancottage.co.uk nella contea di Down è possibile trascorrere un soggiorno isolato in un appartamento con angolo cottura in una piccola azienda agricola biologica.

Il viaggio green in Irlanda offre numerose opportunità e il Burren – https://www.burrennationalpark.ie , con il suo incredibile e unico paesaggio roccioso sito nella contea di Clare, è forse la principale destinazione ambientalistica del Paese. Una rete di imprese locali della zona sta contribuendo a rendere The Burren e Cliffs of Moher Geopark un leader globale per il turismo sostenibile, conquistando il “Best in Travel” di Lonely Planet del 2021.

La moltitudine di attività eco-friendly nel Burren include il suo patrimonio e alcuni centri ecologici, le escursioni a piedi, il ciclismo, lo sport d’avventura, la cultura, il benessere, il surf, i pub, i ristoranti e i produttori di cibo locali. Tutto ciò ha l’obiettivo di promuovere viaggi responsabili e la tutela dell’ambiente.

Un’altra destinazione sostenibile incontaminata è il Cloughjordan Ecovillagehttp://www.thevillage.ie nella contea di Tipperary. Questa località, rinomata a livello internazionale per imparare di più sui temi inerenti alla sostenibilità, ha oltre 100 residenti che vivono in case green ad alte prestazioni: si distingue per le arti e i mestieri, il patrimonio e la cultura, la scuola di cucina, l’azienda agricola comunitaria e molto altro da esplorare. I tour dell’Ecovillage saranno disponibili quando le circostanze lo permetteranno, e, se si desidera rimanere più a lungo, c’è anche un eco-ostello.

Naturalmente, tutto intorno ai paesaggi selvaggi e naturali irlandesi ci sono centinaia di attività a contatto con la natura ed esperienze sostenibili da vivere: in aree costiere remote e rurali, su isole sperdute, sulle verdi strade panoramiche, in occasione di viaggi slow sui tranquilli corsi d’acqua o persino in bicicletta in città frenetiche.

E’ possibile provare ogni emozione da una passeggiata che non lascia alcuna traccia lungo la scogliera sopra il Giant’s Causewayhttps://www.awayaweewalk.com/project/giants-causeway-cliff-path-walk-and-coach-tour-full-day-from-belfast/ nella contea di Antrim, un ritiro yoga in uno chalet ecologico di Ard Nahoohttps://www.ardnahoo.com nella contea di Leitrim, creato con legno locale di recupero, o una visita alla Cool Planet Experiencehttps://www.coolplanetexperience.org , un museo per bambini sul cambiamento climatico situato nei dintorni panoramici di Powerscourt Estate & Gardens nella contea di Wicklow.

Qualunque sia la vacanza in Irlanda scelta, il viaggiatore potrà migliorare le proprie conoscenze sulla sostenibilità e ridurre al minimo l’impatto ambientale.

 

www.irlanda.com

LEAVE A REPLY