Home Sport Jordan Romero, sull’Everest a 13 anni

Jordan Romero, sull’Everest a 13 anni

SHARE
Jordan Romero

Non si può certo dire che il piccolo Jordan Romero non abbia iniziato presto a prendersi le sue grandi soddisfazioni: a soli 13 anni è diventato infatti il più giovane scalatore a raggiungere la cima del monte Everest cancellando così il precedente record stabilito dal sedicenne Temba Tsheri. Non da solo, intendiamoci, ma con una compagnia del tutto speciale costituita dal padre Paul e dalla sua compagna Karen Lundgren e da tre portatori Sherpa, Ang Pasang, Lama Dawa e Lama Karma.

Jordan Romero in vetta all’Everest a 13 anni

Partenza dalla capitale nepalese Kathmandu per poi finire sul versante cinese, scelta più che obbligata visto che la Cina, proprio a differenza del Nepal, non impone alcun limite di età agli scalpitanti scalatori.

La conquista dell’Everest, per quanto assolutamente straordinaria, non costituisce però l’apice di questa incredibile storia ma solo uno dei tasselli di un sogno ancor più grande che il simpatico ragazzino vede già realizzato nonostante la sua tenerissima età: quello di essere riuscito a violare tutte le Seven Summits, le sette montagne più alte di ogni continente come il Kilimanjaro in Africa, il Monte Elbrus in Europa, l’Aconcagua in Sud America, il Denali in Nord America, la Piramide Carstenz in Oceania e il Vinson in Antartide.

Sogno nato, pare, nel corridoio della sua scuola guardando un dipinto che ritraeva le cime più alte del mondo. Quali altri traguardi si prefiggerà il piccolo Romero difficile indovinarlo ma basterà continuare a tenerlo d’occhio per scoprirlo.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.dailygreen.it/home/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY