Home Ecoturismo Florida, le conchiglie di Sanibel e Captiva

Florida, le conchiglie di Sanibel e Captiva

SHARE
Florida

Per tutti gli amanti di spiagge incontaminate, questa settimana Daily Green vuole condurvi proprio lì, dove le più splendide conchiglie regnano, a Sanibel e Captiva, le due bellissime isole (unite artificialmente da un ponte) dimorate a largo della costa occidentale della Florida, nel Golfo del Messico.

Florida, conchiglie d’a(mare)

Chi di noi, almeno una volta nella vita, non ha avvicinato all’orecchio una conchiglia per ascoltare il mare? L’intrigante universo dei molluschi, creature dal corpo molle incastonato fra le pareti di un duro rivestimento, racconta fino ai letti delle spiagge i segreti degli abissi musicalizzati dalle sue correnti. ‘Ho una vasta collezione di conchiglie, che tengo sparse per le spiagge di tutto il mondo’, diceva il giovane cabarettista americano Steven Wright. E voi? Da turisti attenti e responsabili, saprete bene che sottrarre le conchiglie al loro ambiente naturale, per poi magari riporle come ‘relitti’ sulle mensole dei vostri soggiorni, è molto poco etico. Molto più ecologically correct, sulla scia delle parole del comico d’oltreoceano, collezionare la natura – conchiglie o meno che siano – sulla vetrina mai banale dei ricordi del proprio errare.

Le isole Sanibel e Captiva, paradisi di sabbia bianchissima e conchiglie di ogni specie

Rinomate per la loro sabbia bianchissima e per la loro smisurata ricchezza di conchiglie (qui si contano ben 400 specie marine), le isole della Florida Sanibel e Captiva offrono ritmi lenti e panorami paradisiaci da sfruttare all’insegna del turismo più slow: dai percorsi protetti da godere in bicicletta, passando all’interno del Ding Darling National Wildlife Refuge, all’osservazione di uccelli e animali selvatici fino ai tanti sport acquatici praticabili, come il parasailing o più conosciuto canottaggio. Ancora poco battute dal turismo di massa, le isole Sanibel e Captiva conservano il loro fascino selvaggio e silenzioso tra incontri di alligatori, aironi e pellicani o persino cartelli che segnalano la presenza di uova di tartarughe di mare. Pullulanti di gallerie d’arte e fari che risalgono ad un passato mai tramontato (il faro di Lighthouse Beach, a tal proposito, è una delle attrazioni più fotografate di Sanibel Island), queste isole della Florida sono davvero due eco chicche capaci di offrire una fusione perfetta di natura e cultura. Camminare a piedi nudi sulle loro spiagge, calpestando tappetti di miriade di conchiglie ‘disabitate’ (portate a riva dalla bassa marea o dal vento proveniente da nord-ovest allo scemare di una tempesta) è un’emozione a dir poco unica.

E se il sole non fa per voi, non meno accattivante resta anche una visita al Bailey-Matthews Shell Museum di Sanibel l’unico museo americano interamente dedicato alle conchiglie. Per non smettere, anche in questo caso, di promuovere la consapevolezza della natura e dell’ambiente, portandone a casa ogni ricordo.

LEAVE A REPLY