Dailygreen

Fotovoltaico, al via il Forum Italia Solare

Con la nuova Strategia Energetica Nazionale (SEN) che prevede ulteriori 50 TWh annui al 2030 è necessario installare 40 GWp di nuovi impianti fotovoltaici in 13 anni. È un traguardo possibile con l’attuale normativa italiana e con il nuovo sistema tariffario? Il fotovoltaico è chiamato a essere la fonte primaria di energia per la decarbonizzazione del sistema energetico italiano, ma con l’attuale contesto regolatorio sembra un obiettivo difficile da raggiungere.

Fotovoltaico, al via il Forum Italia Solare

Di questo si parlerà durante il Forum ITALIA SOLARE che si terrà a Roma il 30 novembre 2017 dalle ore 9 alle ore 17 c/o l’Hotel Casa Tra Noi in via Monte del Gallo 113.

Il Forum ITALIA SOLARE, è la prima edizione di un appuntamento che vuole diventare l’evento di riferimento per gli operatori del settore. Quest’anno sono molti i temi sul tavolo ai quali esperti nazionali e internazionali del settore e rappresentanti politici cercheranno di dare una risposta, evidenziando ostacoli e opportunità che ci separano dal target dei 40 GWp di potenza fotovoltaica da installare entro il 2030. Per raggiungere l’obiettivo individuato dalla SEN è infatti necessario decuplicare prima possibile l’installato annuale attuale che negli ultimi 3 anni è stato di circa 300 MWp.

Fotovoltaico, al Forum si discuterà anche di bollette domestiche

Sul tavolo anche la riforma delle tariffe domestiche voluta dall’Autorità, recentemente posticipata al 2019 perché troppo onerosa per 22 milioni di famiglie italiane e che ostacola la diffusione del fotovoltaico e dell’efficienza energetica poiché ne riduce la convenienza. Esperti del settore cercheranno di spiegare come dovrebbe cambiare il contesto normativo per sviluppare la generazione distribuita e creare così un contesto normativo finalmente stabile per lo sviluppo del fotovoltaico in Italia. Si parlerà anche di smart grid, generazione distribuita e mobilità elettrica.

“L’obiettivo degli ulteriori 50 TWh da FV è raggiungibile a condizione che si approvino urgentemente i Sistemi di Distribuzione Chiusi e che si riveda in maniera sostanziale la riforma delle tariffe elettriche domestiche. Occorre anche tutelare i 22 TWh attuali da fotovoltaico, che invece rischiano di ridursi a causa del sistema sanzionatorio vigente, applicato dal GSE con un rigore forse eccessivo”.

Fotovoltaico, le esperienze internazionali al centro del Forum

Nel convegno particolare attenzione sarà rivolta alle migliori esperienze provenienti dall’estero, che saranno seguite da una tavola rotonda coi responsabili energia delle maggiori forze politiche del Paese (Sen. Laura Puppato (PD), Sen. Giovanni Piccoli (FI – PdL), Sen. Gianni Girotto (M5S), On. Gianluca Benamati (PD), On. Ignazio Abrignani (SC-ALA), On. Luca Pastorino (Possibile)). Ai rappresentanti politici verrà chiesto come ritengono debba evolvere il contesto normativo italiano al fine di realizzare la decarbonizzazione del sistema energetico italiano.

Il convegno terminerà raccogliendo dai presenti le domande sui rapporti col GSE che ITALIA SOLARE inoltrerà allo stesso GSE per un successivo incontro in cui si raccoglieranno le risposte da condividere coi soci e coi partecipanti al convegno.

Tutti i dettagli del programma al seguente link: www.italiasolare.eu/evento/forum-italia-solare